Cronaca
i controlli a Bergamo

Prima sanzione per un uomo senza mascherina. A Pasqua pochi i bergamaschi in giro

Prima sanzione per un uomo senza mascherina. A Pasqua pochi i bergamaschi in giro
Cronaca Bergamo, 13 Aprile 2020 ore 11:20

Se la tendenza dei contagi si conferma in calo e i bergamaschi, come sembra, continueranno a restare in casa nonostante le belle giornate e i ponti festivi, allora possiamo veramente iniziare a scorgere una luce alla fine del tunnel.

Sono state infatti pochissime le persone che hanno circolato in città a Pasqua, una tendenza che sembra al momento confermata anche nella giornata del lunedì di Pasquetta. Tuttavia, è scattata la prima sanzione per l’inosservanza dell’ordinanza di Regione Lombardia che prevede l’obbligo di coprirsi bocca e naso quando si esce di casa: un uomo era sprovvisto della mascherina.

Durante le festività pasquali la Polizia locale ha comunque intensificato i controlli e nella giornata di ieri (domenica 12 aprile) ha sanzionato 4 persone per l’inosservanza del divieto di spostamento se non per motivi strettamente necessari. Complessivamente, sono state 105 le persone controllate in città, tra i posti di blocco sulle vie principali e la verifica delle segnalazioni di assembramento da parte di alcuni cittadini.

Gli agenti del Comune di Bergamo, inoltre, hanno controllato 10 autobus dell’Atb, trovando a bordo un unico passeggero che è stato sanzionato. Si è trattato di un uomo residente in un altro comune che ha deciso di non rinunciare alla sua abitudine di una passeggiata in Città Alta. Infine, è stato multato anche un ciclista che da Sorisole aveva deciso di fare una pedalata in città.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter