L’annuncio

Primo treno turistico d’Italia con carrozze scoperte da Bergamo al Lago d’Iseo

Sperimentazione al via la prossima primavera: parola dell’ingegner Luigi Cantamessa di Trescore, direttore della Fondazione Fs e membro (fresco di nomina) del Comitato permanente di promozione del turismo

Primo treno turistico d’Italia con carrozze scoperte da Bergamo al Lago d’Iseo
08 Ottobre 2020 ore 01:33

È uno dei maggiori esperti d’Italia di treni e ferrovie. Una vera autorità in materia l’ingegner Luigi Cantamessa di Trescore, fratello della dottoressa investita a Chiuduno mentre era impegnata a soccorrere un ragazzo indiano. Direttore della Fondazione Fs, che si occupa di preservare e valorizzare in chiave turistica i rami dismessi delle ferrovie, è stato inserito dal ministro Franceschini, come raccontato da L’Eco di Bergamo, fra i membri del Comitato permanente di promozione del turismo in Italia. Un grande riconoscimento personale e l’individuazione di un modo di viaggiare e visitare su cui puntare anche per il rilancio economico di alcuni angoli poco battuti dell’Italia: il treno, appunto.

Cantamessa pensa già alla Bergamasca annunciando una sperimentazione unica che vedrà la luce nella primavera 2021: il lancio del primo treno turistico scoperto in Italia. Avrà 250 posti a sedere, di cui alcuni su carrozze panoramiche scoperte, e percorrerà la tratta Bergamo-Palazzolo-Paratico/Sarnico. I soldi? Arriveranno da Fondazione Fs, Regione «e credo si potranno destinare anche fondi del Recovery fund», ipotizza Canamessa. Dopo la passerella di Christo, un’altra vetrina di grande prestigio per il Lago d’Iseo. Il convoglio prenderà ispirazione dal Bernina Express, con panche e tende montate su carri merci storici in disuso.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia