Serve un respiratore

Promoserio lancia una raccolta fondi per sostenere l’ospedale di Piario

Promoserio lancia una raccolta fondi per sostenere l’ospedale di Piario
Val Seriana, 19 Marzo 2020 ore 16:42

Anche Promoserio, l’agenzia di sviluppo di Val Seriana e Val di Scalve, scende in campo nella lotta al Covid-19 e lancia una campagna di raccolta fondi per aiutare l’ospedale di Piario ad acquistare un respiratore da mettere a disposizione dei pazienti in terapia intensiva.

«Il territorio bergamasco, in particolare la Val Seriana, sono drammaticamente colpiti dall’emergenza Coronavirus – evidenzia Maurizio Forchini, presidente dell’Agenzia -. Negli ospedali la situazione è di estrema difficoltà: mancano respiratori, dispositivi di protezione, mancano posti letto. Bergamo e Alzano, veri baluardi sanitari nel fronteggiare l’emergenza, sono già stati oggetto di straordinaria generosità e solidarietà, ma gli ospedali periferici stanno affrontando la stessa emergenza con le stesse difficoltà».

Per fare una donazione è possibile procedere con un bonifico intestato a Promoserio:

BANCO BPM SPA – FILIALE DI CLUSONE

IBAN: IT50J0503452910000000010139
CAUSALE: “DONAZIONE – EMERGENZA CORONAVIRUS PIARIO” seguito da nome cognome del donatore (*)

(*) La distinta di bonifico è valida ai fini della detrazione fiscale. Per ulteriori necessità scrivere a amministrazione@valseriana.eu

«E’ un piccolo gesto che può però contribuire ad alleggerire il lavoro di medici, infermieri e di tutto il personale sanitario che in queste settimane ha aiutato senza sosta la popolazione e continuerà a fronteggiare l’emergenza nei prossimi giorni – conclude Forchini -. Creare una rete di supporto e condivisione tra tutti gli operatori e le persone che vivono questo territorio, coinvolgendo i nostri soci, è l’obiettivo di Promoserio. Oggi più che mai vogliamo contribuire a una causa estremamente importante».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia