Cronaca
Serve un respiratore

Promoserio lancia una raccolta fondi per sostenere l'ospedale di Piario

Promoserio lancia una raccolta fondi per sostenere l'ospedale di Piario
Cronaca Val Seriana, 19 Marzo 2020 ore 16:42

Anche Promoserio, l’agenzia di sviluppo di Val Seriana e Val di Scalve, scende in campo nella lotta al Covid-19 e lancia una campagna di raccolta fondi per aiutare l’ospedale di Piario ad acquistare un respiratore da mettere a disposizione dei pazienti in terapia intensiva.

«Il territorio bergamasco, in particolare la Val Seriana, sono drammaticamente colpiti dall’emergenza Coronavirus – evidenzia Maurizio Forchini, presidente dell’Agenzia -. Negli ospedali la situazione è di estrema difficoltà: mancano respiratori, dispositivi di protezione, mancano posti letto. Bergamo e Alzano, veri baluardi sanitari nel fronteggiare l’emergenza, sono già stati oggetto di straordinaria generosità e solidarietà, ma gli ospedali periferici stanno affrontando la stessa emergenza con le stesse difficoltà».

Per fare una donazione è possibile procedere con un bonifico intestato a Promoserio:

BANCO BPM SPA - FILIALE DI CLUSONE

IBAN: IT50J0503452910000000010139
CAUSALE: “DONAZIONE - EMERGENZA CORONAVIRUS PIARIO” seguito da nome cognome del donatore (*)

(*) La distinta di bonifico è valida ai fini della detrazione fiscale. Per ulteriori necessità scrivere a amministrazione@valseriana.eu

«E’ un piccolo gesto che può però contribuire ad alleggerire il lavoro di medici, infermieri e di tutto il personale sanitario che in queste settimane ha aiutato senza sosta la popolazione e continuerà a fronteggiare l’emergenza nei prossimi giorni – conclude Forchini -. Creare una rete di supporto e condivisione tra tutti gli operatori e le persone che vivono questo territorio, coinvolgendo i nostri soci, è l’obiettivo di Promoserio. Oggi più che mai vogliamo contribuire a una causa estremamente importante».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter