la novità

Punti prelievo di Zogno e Villa d’Almè, accesso solo con prenotazione sull’app “SolariQ”

Soltanto nei casi di prelievi per la TAO (terapia anticoagulante orale) l'accesso continuerà a essere senza prenotazione

Punti prelievo di Zogno e Villa d’Almè, accesso solo con prenotazione sull’app “SolariQ”
Cronaca Val Brembana e Imagna, 10 Dicembre 2020 ore 15:27

«I prelievi e la consegna dei campioni ai punti prelievo di Villa d’Almé e di Zogno si faranno solo su appuntamento, con prenotazione obbligatoria sull’app SolariQ, disponibile gratuitamente sulle piattaforme iOS, Android e Windows phone». A rendere nota la nuova modalità di accesso è stata l’Asst Papa Giovanni XXIII che, dopo averla sperimentata all’ospedale di Bergamo, ha deciso di estenderla anche alle due strutture della Val Brembana. Si partirà da lunedì (14 dicembre) con il punto prelievi di Zogno. Da mercoledì (16 dicembre) la novità riguarderà anche Villa d’Almé. La nuova modalità di accesso, su appuntamento, favorisce il rispetto delle normative anticontagio, riducendo i tempi di attesa in coda, limitando la presenza contemporanea di più utenti in un luogo chiuso e favorendo così il mantenimento delle distanze di sicurezza.

Soltanto nei casi di prelievi per la TAO (terapia anticoagulante orale) l’accesso continuerà ad essere senza prenotazione, nel rispetto delle seguenti fasce orarie:

  • punto prelievi di Zogno: accesso riservato dalle 7.30 alle 8 dal lunedì al venerdì
  • punto prelievi di Villa d’Almè: accesso riservato dalle 7.30 alle 8.15 il lunedì, il mercoledì e il venerdì
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità