I risultati e un po’ di foto

Il punto sulla pallavolo bergamasca Cisano ko, sorride invece il Lemen

Il punto sulla pallavolo bergamasca Cisano ko, sorride invece il Lemen
Cronaca 24 Ottobre 2018 ore 10:11

Discreto bilancio per le formazioni pallavolistiche bergamasche impegnate dalla Serie A alla D nel secondo turno di campionato giocatosi lo scorso weekend. Molte le affermazioni dei club della nostra provincia, ma diverse anche le battute d’arresto.

A2 maschile, Cisano ancora ko. Seconda battuta d’arresto in altrettanti incontri di campionato per la Tipiesse Cisano, battuta 3-1 a Cuneo. La formazione allenata da Cristian Zanchi, sotto di due set, ha provato a reagire vincendo il terzo ai vantaggi, ma ciò non è bastato per conquistare il primo storico punto in campionato. Prima frazione di gioco piuttosto equilibrata fino a quando, sul 19-19, i piemontesi danno lo strappo decisivo per l’1-0. Nel secondo set la Tipiesse riesce a rimanere in scia fino all’11-9, poi crolla. Nel terzo periodo Cisano trova le energie per riaprire un match indirizzato alla rapida chiusura, rimandata solamente di una mezzoretta con Cuneo che vince 3-1.

B maschile: primo brindisi per il Grassobbio, Scanzo ko. Nell’esordio casalingo nella nuova categoria, la Mgr Grassobbio centra il primo storico successo in Serie B superando 3-2 Bolzano al termine di una partita altalenante e conquista i primi punti in stagione. Partono meglio i bergamaschi che, grazie a una buona prova di Vavassori, si impongono 25-14 nel primo set. Reazione bolzanina nel secondo parziale che trova il guizzo per il 22-25, mentre il Grassobbio si riorganizza e fa suo il terzo con un 25-19. La gara prosegue sull’altalena, con Bolzano che si aggiudica il quarto e porta tutti al tie-break (20-25), chiuso solamente sul 15-13 grazie a un errore di Held. Non c’è vittoria invece per lo Scanzorosciate che, nonostante sia stato due volte avanti nel conteggio dei set, perde 3-2 a Mantova. Al 21-25 del primo set e al 24-26 del secondo hanno fatto seguito le reazioni dei mantovani. «Questa è la Serie B, in ogni gara c’è da soffrire. Altro che strada spianata verso la promozione», è stato il commento del direttore sportivo dello Scanzo Marco Benvenuti.

 

[L’esultanza delle ragazze della Don Colleoni Trescore]

 

B1 femminile: Trescore ok, Lurano ko. Continua a volare la Don Colleoni Trescore, che vince 3-0 anche a Garlasco trascinata Pinto, Gabbiadini e Varaldo, tutte in doppia cifra. Le trescoritane hanno lasciato solamente le briciole alle pavesi, fermatesi a 20, 16 e 18 punti nei vari set. Altra sconfitta invece per la Pneaumax Lurano, superata in casa dalla Futura Volley in tre set. Le ragazze di coach Fabbri non sono andate oltre un 25-13, 25-18 e 25-19 che le lascia ancora al palo. Non sono bastati i 9 punti di Cester e gli 8 di Rossi, Cornelli e Monforte.

B2 femminile: Brembo e Lemen a braccetto. Buone notizie dalla Serie B2, con Brembo e Lemen che viaggiano appaiate in vetta alla classifica a punteggio pieno. Le ragazze di Borgnolo si sono imposte con autorità in casa di Olginate, trascinate da una Cassis in grande spolvero (17 punti), mentre quelle di Dall’Angelo hanno avuto la meglio su Albisola, con Tagliaferri top scorer (15 punti). Sconfitte invece per Caseificio Paleni e Cbl Costa Volpino. Il team di Casazza (16 punti Berera e 13 Piccoli Trapletti) ha perso 3-1 in casa della Serteco Genova, mentre la formazione allenata da Gandini è stata battuta in casa da Mandello del Lario in quattro set nonostante i 20 punti di Bertolini.

 

Foto del match del Lemen (di Roberto Bonalumi)
32 foto Sfoglia la gallery

Serie C: derby all’Olimpia, vola il Seriana. Il derby maschile va all’Olimpia Azzano, che si impone per 3-1 sulla Edilcoming Cisano. L’Edilcoming rimane attaccata al match nei primi due set, poi esce la supremazia dell’Olimpia che si impone 25-19 e 25-16. Vittorie al tie-break per Volleymania Nembro (su Villanuova) e D-Ingredients Ares Redona, caparbia a rimontare il doppio svantaggio contro il Desio Brianza. Va ko in tre set la Gold Gorlago Scanzo, superata dal Caseificio Croce. In campo femminile, la Warmor Gorle fa suo il derby con il Valpala con un netto 3-0, ma la Lame Perrel Ponti sull’isola cade in tre set a Codogno. Nel girone D sorride solamente il Seriana Volley, che si impone 3-0 in casa della Properzi Lodi e vola in vetta alla classifica. Ko invece per Brembate Sopra sul campo del Villanuova, Curno in casa della Enercom Crema, Lemen a Ripalta Cremasca e Celadina a Rivalta sul Mincio.

Serie D, Ambivere al comando. In campo maschile gioisce la Rulmeca Almevilla che supera 3-0 la R&S Volley, mentre perdono al quinto set Cp 27 Fms Impianti Tecnologici a Regoledo di Cosio e la Fabe Axa Ragno Calcio in casa con il Merate. Altra battuta d’arresto per il Seriate, che cade contro la Odb 82. Vittoria invece per La Pizzeria Del Campione Treviglio che si impone in quattro set a Segrate e sale al terzo posto con 5 punti. Qualche sorriso in più giunge in campo femminile, soprattutto nel girone A dove esultano tutte le rappresentanti della nostra provincia. L’Aurora Seriate passa 3-0 contro il Vergiate, l’Ambivere vince contro il Motta Visconti e il Cp27 passa in casa dello Sporting Milano e vola da sola al comando davanti all’Ambivere. Nel girone E, invece, successo solo per la Veradent Bonate Record che passa in cinque set a Cernusco sul Naviglio. Per il resto solo sconfitte: 3-0 del Carobbio Volley Bergamo battuto ad Opera, Clivati Impianti Zanica a Bresso e Lurano a Cambiago. Nel girone F, il Mozzo si prende il derby con il Lemen e l’Excelsior fa lo stesso con il Villongo. Il Lallio cade in casa della Gover Verniciature Brescia.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli