Cronaca
1X2, primi marcatori e giocate interessanti

Quanto è quotata la Dea da Paddy Power e Snai

Quanto è quotata la Dea da Paddy Power e Snai
Cronaca 03 Gennaio 2015 ore 10:39

Tutto è pronto: la Serie A sta per ripartire dopo la pausa invernale. Alle 15 di martedì 6 gennaio l’Atalanta scenderà in campo al Ferraris di Genova contro il Genoa di Gasperini, nella sfida valevole per il diciassettesimo turno di campionato. Vedremo se la Befana porterà ai tifosi della Dea un gustoso zuccherino da 3 punti o solo il carbone di una nuova sconfitta. La speranza è che, dopo un avvio di stagione a singhiozzo e con l’Atalanta che ha salutato il 2014 con 15 punti in classifica e il terzultimo posto a sole 3 lunghezze di distanza (12 punti del Cagliari), il 2015 regali ai nerazzurri certezze. Sotto l’albero, intanto, è arrivato Marcelo Pinilla: l’attaccante cileno, giunto proprio dai Grifoni, non sarà però del match, pronto a debuttare domenica pomeriggio nella sfida interna contro il Chievo.

Il Genoa non sarà un avversario facile: sesto in classifica, nonostante abbia chiuso l’anno con risultati non soddisfacenti, rappresenta una delle sorprese della Serie A 2014-2015. Prima delle sconfitte contro Roma e Torino, con cui ha salutato il 2014, il Genoa aveva battuto Milan e Cesena, realizzando 4 reti e non subendone neppure una. Gasperini ha saputo dare ai suoi un gioco arioso e votato all’attacco. La rinascita di Matri permette ai Grifoni di poter fare affidamento su di un terminale offensivo di qualità, che pare essersi lasciato alle spalle le parentesi tutt’altro che positive di Milan e Fiorentina.

Le quote Snai. I bookmakers Snai hanno già messo ben a fuoco la partita: favoriti i padroni di casa, dati a 1.95, quota non bassissima e per questo di grande interesse per tanti scommettitori. Decisamente poca fiducia nella Dea, data invece a 4.50. Nonostante i risultati deludenti del Genoa nelle ultime due giornate, infatti, la Snai ritiene troppo ampio il divario tra la squadra di Gasperini e quella di Colantuono, divario ampiamente espresso dagli 11 punti che dividono le due formazioni in classifica. Il pareggio rappresenta, come spesso succede, un’allettante ipotesi: l’X è infatti quotata 3.30. Entrambe le formazioni non hanno attacchi particolarmente prolifici (il Genoa ha realizzato 21 reti, l’Atalanta solo 11, peggior attacco del campionato), eppure le ultime prestazioni della Dea hanno portato la Snai a offrire un’interessantissima quota per l’over 2,5, dato a 2.00. Dopo una serie di partite “stitiche” sotto rete, le ultime tre prestazioni dell’Atalanta sono state tutte da over infatti: il 3-2 interno contro il Cesena, la sconfitta esterna contro la Lazio per 3-0 e il rocambolesco 3-3 casalingo contro il Palermo. Per questo puntare su questa scommesse potrebbe essere una mossa interessante.

 

snai quote

 

Dall’altro canto, però, i precedenti danno nettamente favorito l’under 2,5 (dato a 1.73), poiché, nelle ultime 25 sfide, nessuna delle due formazioni è riuscita a segnare più di due reti. Per questo anche i risultati esatti con pochi gol potrebbero incuriosire gli scommettitori: l’1-0 dei Grifoni è dato a 6.50, non una quota elevata per una scommessa così difficile. Decisamente più interessante, invece, lo 0-1 corsaro dei bergamaschi, quotato 11, e poco conta che l’ultimo successo della Dea sul campo genoano sia datato 1991. Per chi volesse puntare sullo stesso risultato della passata stagione, un 1-1 acciuffato in chiusura di match dal gol dell’allora nerazzurro De Luca, la Snai offre una quota di 6.

Le quote di Paddy Power. Se alla Snai hanno le idee chiare e vedono un Genoa nettamente favorito, i bookmakers inglesi di Paddy Power ripongono un po’ di fiducia in più nella Dea: il 2 è quotato a 3.90, l’1 invece a 1.96. Logico dire, dunque, che chi fosse certo della vittoria atalantina è meglio che scommetta con Snai. L’X, invece, è anche qui data a 3.30. Potrebbe essere interessante, viste le ultime sfide dell’Atalanta, scommettere sull’esito parziale del match a fine primo tempo: sia con il Cesena che con il Palermo, infatti, la Dea è rinata nella ripresa, chiudendo la prima frazione in netto svantaggio. Se pensate che anche a Genova la squadra di Colantuono possa esprimersi al meglio nei secondi 45’, potreste puntare sul Genoa in vantaggio a fine primo tempo, scommessa quotata con un ottimo 2.55, oppure sul pareggio, dato a 1.90. Se voleste osare ancora di più, invece, consigliata da Paddy Power è la scommessa “Parziale primo tempo e risultato finale”: il Genoa in vantaggio al 45’ e poi sconfitto dall’Atalanta a fine gara è dato addirittura a 50.

 

primo marcatore quote paddy power

 

Divertente, come sempre, la scommessa sui marcatori del match. Nel Genoa mancherà per squalifica Perotti, esterno di estro e qualità del tridente offensivo di Gasperini. Al suo posto si giocano un posto Fetfatzidis e Lestienne. Sicuro, invece, Matri, che infatti è il primo marcatore del match più quotato, dato a 5.40. I bookmakers inglesi vedono molto bene Lestienne, anche se non c’è alcuna certezza della sua presenza in campo dal primo minuto: l’esterno offensivo belga è dato, come primo marcatore, a 7.25, stessa quota prevista per German Denis. Poca fiducia per il compagno di reparto del Tanque, Maxi Moralez, dato a 12.00. Se invece non volete osare troppo con scommesse sul primo marcatore, ma vi sentite che un giocatore segnerà nel match, ci sono sempre le quote dei singoli goleador: anche in questo caso il favorito è Matri, il cui gol è quotato 2.40 (1.40 invece il “non gol”), seguito nuovamente dal compagno Lestienne e dall’avversario Denis, i cui gol sono dati a 3.30 (1.20 il loro “non gol”). La sorpresa della Dea potrebbe essere rappresentata dal Papu Gomez, che si è allenato a Bergamo anche a Natale e il cui gol è quotato 5.50. Un pensierino per la sua prima segnatura nerazzurra si può fare.

A voi la decisione cari lettori. Se volete sapere tutte le ultime novità sulle formazioni e sulla partita, potete restare informati QUI. Ricordate che allo stadio ci si va con il cuore in mano, ma quando si scommette bisogna usare sempre la testa. Buona fortuna.