Cronaca
Il colpo

Rapina vicino al casello di Capriate: scappano con 50mila euro di gioielli

Il dipendente di un’oreficeria e una gioielliera si trovavano in uno spiazzo per le auto: due malviventi in moto li hanno minacciati con una pistola facendosi consegnare tutto

Rapina vicino al casello di Capriate: scappano con 50mila euro di gioielli
Cronaca 16 Giugno 2022 ore 13:00

Colpo grosso per due rapinatori vicino al casello di Capriate, in un parcheggio all’ingresso dell’autostrada A4: i criminali si sono infatti portati via ben 50mila euro in gioielli, sottratti a due persone nel corso di un incontro d’affari.

L’episodio è riportato oggi (giovedì 16 giugno) dal Corriere della Sera Bergamo: in uno spiazzo per le auto vicino ad una catena di ristoranti, come altre volte, la dipendente di una gioielleria del Cremasco e un bergamasco, impiegato presso una ditta orafa di Rho si sono incontrati per la consegna di un blocco di preziosi lavorati. Ad un certo punto, mentre era in corso l’incontro, due uomini a bordo di una moto si sono avvicinati: i volti totalmente coperti dal casco, hanno puntato la pistola contro gli altri intimandogli di consegnare tutta la merce. Una volta ottenuto ciò che volevano, si sono allontanati a tutta velocità riuscendo così a dileguarsi.

Le vittime della rapina hanno poi dato l’allarme e sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Treviglio, che stanno attualmente indagando sull’accaduto e stanno per vagliare le immagini delle telecamere nei paraggi, alla ricerca dei due sospettati che però, al momento, non sono ancora stati identificati. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori, quella secondo cui il colpo fosse stato programmato da prima, dato che i criminali sapevano che avrebbero trovato i dipendenti delle due imprese in quel posto per la consegna dei gioielli. Forse hanno seguito uno dei rapinati le volte precedenti, forse qualcuno li ha avvertiti, al momento nulla è certo a riguardo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter