Cronaca
Sotto l'ombrellone

Rimini, coppia di bergamaschi deruba i bagnanti: arrestati

Si tratta di un 20enne e di una 34enne: la Polizia li ha trovati in possesso di carte di credito e bancomat sottratte a diverse persone

Rimini, coppia di bergamaschi deruba i bagnanti: arrestati
Cronaca 26 Agosto 2021 ore 12:00

Si aggiravano tra gli ombrelloni a Rimini, nella giornata di martedì 24 agosto intorno alle 16,30. Quando un ragazzo è entrato in acqua per fare un bagno, ne hanno approfittato per prendere il suo zainetto, che aveva lasciato sulla spiaggia. Una coppia di Bergamo aveva così compiuto l'ennesimo furto a danno dei bagnanti della località romagnola: un tour del crimine che, a giudicare da quello che ha scoperto la polizia, doveva aver fruttato parecchio.

Stavolta però sono stati visti dagli altri frequentatori del lido, che accortisi di cosa era successo li hanno inseguiti mentre venivano allertate le forze dell'ordine, a cui è stato descritto l'aspetto dei due. Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine dell’Emilia-Romagna, aggregato alla Questura di Rimini, li hanno così infine fermati in uno stabilimento di Miramare.

Dopo gli accertamenti, si è scoperto che la coppia era in possesso di diverse carte di credito, bancomat e carte d'identità di altre persone, a cui erano stati rubati nelle settimane precedenti e si è quindi deciso di procedere all'arresto con l'accusa di furto aggravato in concorso.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter