Cronaca
I vicini erano preoccupati

Ritrovato 57enne morto in casa a Boccaleone: era lì da due giorni

Polizia e 118 hanno ritrovato il corpo insieme ai due cani con cui viveva nell’appartamento

Ritrovato 57enne morto in casa a Boccaleone: era lì da due giorni
Cronaca Bergamo, 22 Agosto 2022 ore 14:16

Il corpo di un 57enne è stato ritrovato nel suo appartamento a Bergamo nella giornata di ieri, domenica 21 agosto, insieme ai due cani con cui viveva. A fare la scoperta è stata la Polizia locale, allertata dai vicini che non avevano più avuto sue notizie. Secondo i medici, era morto da venerdì scorso.

A riportarlo è l’Eco di Bergamo: l’uomo abitava da solo al terzo piano in un alloggio Aler, al civico 36/12 di un condominio di via Rovelli, nel quartiere di Boccaleone. A chiedere aiuto sono stati gli altri residenti dello stabile, intorno alle 9, preoccupati dopo che per tutto il fine settimana non avevano più visto l’inquilino. Sul posto, oltre agli agenti, sono arrivati anche i soccorritori e i dottori di Ats, i quali tuttavia all’inizio hanno avuto difficoltà ad entrare nell’abitazione proprio a causa degli animali, dato che erano stati avvisati dai vicini che uno di loro poteva essere pericoloso. Una volta intervenuto il servizio accalappiacani da Treviglio, la Locale è entrata ed ha constatato la morte dell’individuo.

Il decesso sarebbe avvenuto per cause naturali riconducibili a un malore. L’uomo aveva problemi di salute ed era seguito da un professionista. Inoltre sembra che un’infermiera, la quale abitava al piano di sotto, si prendesse cura di lui con una certa regolarità. Al momento non è stato possibile rintracciare dei parenti, per cui la salma è stata portata nella camera mortuaria del cimitero monumentale di Bergamo. Gli animali, invece, sono stati portati nel canile dell’Ats e saranno resi disponibili per l’affidamento.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter