Doppio colpo

Ruba materiale elettrico e per il bricolage del valore di 1.200 euro a Curno: arrestato

A finire in manette un pregiudicato di 46 anni, originario di Milano ma da diverso tempo residente a Bergamo

Ruba materiale elettrico e per il bricolage del valore di 1.200 euro a Curno: arrestato
Mozzo e Curno, 13 Novembre 2020 ore 14:32

Avrà pensato che questo secondo lockdown poteva essere l’occasione giusta per rifare l’impianto elettrico di casa. Così ha prima rubato 1.200 euro di componenti wi-fi necessari all’installazione di un impianto di domotica, poi alcune staffe in metallo e altro materiale da bricolage. A finire in manette, arrestato nel pomeriggio di giovedì 12 novembre dai carabinieri di Bergamo, è stato un pregiudicato di 46 anni, originario di Milano ma da diverso tempo residente a Bergamo.

L’uomo è stato fermato dai militari mentre stava tentando di fuggire dopo aver messo a segno due colpi in due diversi esercizi commerciali di Curno. I carabinieri, intervenuti intorno alle 15 in un negozio che vende materiale elettrico, hanno individuato il ladro grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza. Il quarantaseienne era infatti tornato sui suoi passi, entrando in un secondo negozio della zona.

I militari lo hanno quindi atteso all’uscita, dove lo hanno fermato e trovato in possesso di altro materiale appena rubato. Nel corso della perquisizione effettuata nella sua abitazione è stato trovato anche il resto della refurtiva, restituita ai responsabili dei punti vendita. L’uomo è stato arrestato per furto e deferito per ricettazione, in attesa del giudizio direttissimo di questa mattina.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia