l'annuncio

Ryanair è ottimista: «Stanno aumentando le prenotazioni di voli per l’Italia a luglio»

Si ipotizza che i mille voli giornalieri (pari al 40 per cento della capacità normale) saranno pieni dal 50 al 60 per cento. Una buona notizia anche per lo scalo di Bergamo

Ryanair è ottimista: «Stanno aumentando le prenotazioni di voli per l’Italia a luglio»
28 Maggio 2020 ore 11:04

Foto in copertina di Devid Rotasperti

Aumentano le prenotazioni dei voli Ryanair per l’Italia nel mese di luglio. Lo ha riferito all’Agi l’amministratore delegato della compagnia Michael O’Leary, il quale si è detto ragionevolmente sicuro che, in considerazione del trend emerso negli ultimi giorni, i mille voli giornalieri saranno pieni al 50 o al 60 per cento. Insomma, una buona notizia anche per lo scalo bergamasco, in prospettiva.

La maggior parte delle prenotazioni riguarda voli provenienti dal Regno Unito (che dovrebbe allentare a breve le misure di lockdown), nonostante il Paese abbia annunciato una quarantena di 14 giorni dall’8 giugno per chiunque arrivi nei propri scali.

O’Leary ha poi aggiunto che, secondo il suo parere, il numero di passeggeri tornerà ai livelli pre-Covid entro l’estate del 2021. La speranza è che la stagione turistica alimenti la fiducia per un ritorno anche dei viaggi d’affari.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia