la tragedia nell'adda

Salva la bimba di 10 anni, caduta nel fiume, ma lui non ce la fa

Angelo Belluscio 47 anni, di Calusco d'Adda, è morto annegato dopo aver salvato la piccola grazie all'intervento di un pescatore.

Salva la bimba di 10 anni, caduta nel fiume, ma lui non ce la fa
22 Giugno 2020 ore 06:57

È stato ritrovato  senza vita ieri mattina, domenica 21 giugno, a Cornate, il papà che sabato si era gettato nell’Adda per salvare la figlia di 10 anni. La tragedia, che ha lasciato senza fiato tutta la zona, è stata racconta dai colleghi di PrimalaMartesana.it e  PrimaMerate.it Il padre eroe è Angelo Belluscio, ex barista 47enne di Calusco d’Adda. È stato individuato ieri mattina a circa un chilometro dal punto delle ricerche, verso Trezzo, ricerche che erano state interrotte la sera col sopraggiungere del buio e sono ripartite ieri mattina alle 8. L’uomo, sabato, si era gettato nel fiume per salvare la figlia di 10 anni caduta in acqua. L’aveva salvata, ma era stato travolto egli stesso dalla corrente, in prossimità della diga Esterle. Era sparito tra i flutti.

Un contributo importante è stato dato da un pescatore, di nazionalità rumena, che ha aiutato il padre a salvare la bambina che, fortunatamente, sta bene e non ha avuto bisogno di essere ricoverata. Sul posto anche la famiglia dell’uomo, disperata, e il sindaco di Cornate, Giuseppe Felice Colombo in compagnia del comandante della Stazione di Bellusco Giovanni De Mola. Poco prima delle 18.30, la figlia dell’uomo, di 10 anni, per cause che rimangono ancora da chiarire, era caduta nell’Adda, nella zona di via XXV Aprile di Porto d’Adda, frazione di Cornate.

Stando a quanto è stato possibile ricostruire fino a questo momento, il padre, allertato dalle urla che provenivano dalla riva, si è gettato nel fiume per salvarla. Un gesto estremamente eroico, che però ha messo in serio pericolo la sua vita. Ad aiutarlo nel salvataggio è intervenuto un pescatore della zona, che ha afferrato la bimba mettendola al sicuro, ma nulla ha potuto per trarre in salvo anche il suo papà. Aveva lavorato all’Elisir Bar di via Marconi Angelo Belluscio, 47 anni, il papà di Calusco morto tragicamente nelle acque dell’Adda per salvare la figlia di 10 anni che stava annegando. Grande il dolore nell’Isola e in Brianza per la gravissima tragedia avvenuta.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia