Epicentro a Cerignale

Scossa di terremoto di magnitudo 4.2 nel Piacentino, segnalazioni anche dalla Bergamasca

È successo alle 11.42. Già nella serata di ieri, 15 aprile, una scossa più lieve nel comune di Ferriere. Fortunatamente non ci sono né danni né feriti

Scossa di terremoto di magnitudo 4.2 nel Piacentino, segnalazioni anche dalla Bergamasca
16 Aprile 2020 ore 13:21

Alle 11.42 di oggi, giovedì 16 aprile, nel Piacentino è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 4.2, che è stata percepita anche nel Nord Italia, a Milano e con minor intensità anche a Bergamo e provincia. L’epicentro è stato rilevato nel comune di Cerignale, a una profondità di tre chilometri sotto il livello del terreno.

Un’altra scossa di terremoto, di magnitudo 3.5 della scala Richter, era stata registrata alle 22.02 di ieri sera, sempre nel Piacentino. L’epicentro è stato rilevato nel comune di Ferriere, a una profondità di 3,7 chilometri sotto il livello del terreno e le precise coordinate geografiche sarebbero (lat, lon) 44.6432, 9.4218. I due epicentri distano tra di loro circa una quarantina di chilometri.

Vista la vicinanza con il territorio pavese, la scossa è stata avvertita anche in Oltrepò Pavese, ma diverse segnalazioni arrivano anche da altre aree del Nord Italia, tra cui anche Bergamo per l’appunto. Fortunatamente, non si hanno notizie di feriti o danni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia