Il concorso

Studenti delle superiori, se andate a scuola in bici o in monopattino potete vincere un premio

Legambiente Bergamo insieme a Comune, Provincia, Fondazione Istituti Educativi, Atb e Bit Mobility ha lanciato una gara rivolta a tutti gli studenti delle scuole superiori bergamasche. In palio diversi premi, tra cui abbonamenti mensili al servizio di sharing di monopattini elettrici

Studenti delle superiori, se andate a scuola in bici o in monopattino potete vincere un premio
Bergamo, 22 Settembre 2020 ore 19:32

Una gara di mobilità green, rivolta agli studenti delle scuole superiori bergamasche, per incentivarli a spostarsi nel tragitto casa-scuola utilizzando mezzi alternativi e ecologicamente sostenibili, evitando quindi l’impiego di motorini o automobili.

Per partecipare al concorso chiamato “La Contachilometri”, promosso da Legambiente Bergamo insieme a Comune e Provincia di Bergamo, Fondazione Istituti Educativi, Atb e Bit Mobility, ogni classe dovrà nominare un referente che dal 15 ottobre al 15 novembre dovrà indicare i chilometri che ogni compagno di classe percorre quotidianamente nel tragitto casa-scuola, oltre che il mezzo di trasporto utilizzato. Autoveicoli e motorini danno diritto a 1 punto per ogni chilometro, i mezzi pubblici due, mentre se si va a piedi o si usano biciclette e monopattini elettrici si ottengono quattro punti.

I premi in palio sono diversi: la classe vincitrice trascorrerà un week-end dedicato all’educazione ambientale alla Cà Matta, all’interno del Parco dei Colli. Gli studenti secondi classificati avranno diritto ad un abbonamento annuale al servizio di bike-sharing “Bigi” di Atb. Infine, per i terzi classificati saranno invece messi in palio abbonamenti mensili ai monopattini di Bit Mobility. E visto il successo che i nuovi mezzi elettrici stanno riscuotendo in città, soprattutto tra i più giovani, c’è da scommettere che a questo giro nessuno vorrà arrivare primo, tantomeno secondo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia