Cronaca
Disagio

Serata di aggressioni in stazione: due nel giro di un’ora e una donna intossicata dall’alcol

Delle guardie giurate sono state aggredite da un giovane senza biglietto e poco dopo lo stesso è accaduto ad un 72enne, intervenuti Carabinieri e Polizia locale

Serata di aggressioni in stazione: due nel giro di un’ora e una donna intossicata dall’alcol
Cronaca Bergamo, 21 Aprile 2022 ore 12:23

La serata di ieri, mercoledì 20 aprile, è stata particolarmente movimentata in stazione: nel giro di un’ora sono infatti avvenute due aggressioni che hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine, inoltre un’ambulanza è dovuta intervenire per soccorrere una donna che soffriva di intossicazione da alcol.

Il primo episodio ha avuto luogo intorno alle ore 18. Secondo quanto riportato da Bergamonews, due guardie private avevano fermato un giovane straniero su un autobus, poiché durante il controllo dei biglietti ne era risultato sprovvisto: al momento della richiesta di documenti per compilare la multa, tuttavia, il ragazzo ha incominciato a protestare animatamente e, quando una delle guardie ha avvisato che avrebbe chiamato i carabinieri, gli ha sferrato due pugni. L’altra è così intervenuta per soccorrere il collega e durante la colluttazione sono finiti tutti e tre a terra.

Mentre cercavano di tenerlo fermo, dato che continuava ad agitarsi, sarebbero arrivati anche dei calci da parte del gruppetto di persone, frequentatori abituali della stazione e passeggeri, che si era formato intorno a loro. Alla fine sono arrivati i carabinieri che hanno ammanettato e portato in caserma il giovane, che ha cercato di opporre resistenza all’arresto. Pur avendo riportato lievi ferite, le due guardie giurate sono state portate all’Humanitas Gavazzeni per ulteriori accertamenti.

Nella stessa clinica è stata portata anche una donna di 51 anni, che intorno alle 19 era stata soccorsa, sempre in stazione, in seguito ad un’intossicazione etilica, mentre poco dopo si è reso necessario l’intervento della Polizia locale, dato che era in corso l’aggressione ad un anziano di 72 anni, sebbene le dinamiche siano ancora poco chiare. Sul posto anche il pronto soccorso per medicare l’uomo, che alla fine non ha riportato lesioni gravi e perciò non è stato preso in carico dai sanitari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter