Cronaca
Alla luce del sole

Seriate, il servizio di "Striscia la Notizia" che mostra lo spaccio di cocaina fuori da un bar

Brumotti è stato autore di un filmato che sta facendo molto discutere in paese. Per alcuni cittadini, però, non è nulla di nuovo...

Seriate, il servizio di "Striscia la Notizia" che mostra lo spaccio di cocaina fuori da un bar
Cronaca Seriate, 25 Maggio 2022 ore 17:13

A Seriate, un servizio televisivo estemporaneo si è trasformato in un arresto per spaccio. Protagonisti della vicenda Vittorio Brumotti e la sua troupe, che hanno testimoniato il fatto nel servizio andato in onda nella serata di martedì 24 maggio per Striscia la Notizia (lo potete vedere QUI).

Dal racconto del conduttore, sempre armato di mountain bike e videocamera, sembra che la troupe si trovasse sul posto per altri motivi, quando, in un bar delle vie centrali, un loro "attore" ha ricevuto più volte l’offerta di sostanze stupefacenti da un individuo seduto ai tavoli esterni.

Il tutto è stato ovviamente filmato e dalle immagini si evince chiaramente il gesto esplicito con il quale il soggetto offre la sostanza; un’offerta insistente, dato che, a un primo rifiuto dell’attore, lo spacciatore cerca di mostrare nuovamente quella che ha tutta l’aria di essere cocaina.

Nel montaggio vengono poi mostrati i momenti successivi, nei quali Brumotti interviene sul posto, provocando lo spacciatore con la richiesta esplicita: «Hai un po’ di bamba?», subito seguita dall'arrivo degli agenti e dall'immediata perquisizione del soggetto. Il sopraggiungere tempestivo dei Carabinieri ha poi chiuso la vicenda con l’arresto dello spacciatore.

Il servizio è ovviamente rimbalzato sui social e tra le bocche del paese e non ha potuto non scuotere gli animi dei seriatesi. Qualcuno si è indignato, qualcun altro ha mostrato stupore, ma i più sembrano essere bene a conoscenze del problema, arrivando a indicare altre zone sensibili di Seriate.

Già la scorsa estate, avevano fatto notizia i tre arresti per spaccio di sostanze stupefacenti, cocaina e di hashish, proprio nelle aree più sensibili del paese, ovvero nell'area di via Ambiveri e Adamello, piazzale Donatori di Sangue.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter