L'incidente

Si ribalta e finisce in un campo di mais tra Bariano e Romano

Ferito un ragazzo di 23 anni

Si ribalta e finisce in un campo di mais tra Bariano e Romano
31 Agosto 2020 ore 03:18

Brutto incidente nel primo pomeriggio di domenica 30 agosto, sulla strada provinciale 130 tra Bariano e Romano. Protagonista, un giovane di Bariano di 23 anni, A.S, che stava viaggiando in direzione del paese di residenza, proveniente da Romano. Poco dopo l’uscita da una doppia curva, il ragazzo ha perso il controllo dell’auto ed è uscito di strada sulla propria destra, finendo in un campo di mais. L’auto – una Citroen Saxo verde – si è ribaltata due volte prima di fermarsi, con le ruote all’aria, a pochi metri dalla strada. Immediato l’ intervento della macchina dei soccorsi, dopo la chiamata al 112 da parte di alcuni passanti. Sul posto è arrivata una squadra dei Vigili del fuoco volontari di Romano,  una pattuglia dei carabinieri di Calcio e un’ambulanza della Croce rossa di Romano, che ha portato il 23enne al Poliambulanza di Brescia. Poi, con l’aiuto di un verricello e a forza di braccia, i Vigili del fuoco hanno raddrizzato l’auto e rimesso in sicurezza la zona. Il traffico è stato regolato dal senso unico alternato per circa un’ora. Stando a quanto riportato da alcuni familiari del giovane, intervenuti sul posto, il ragazzo avrebbe perso il controllo dell’auto dopo aver evitato uno scontro frontale con un’altra auto che aveva superato la riga di mezzeria.  Ha riportato diversi traumi, ma non è in pericolo di vita: è stato portato in ospedale in codice giallo. La Sp130 tra Romano e Bariano è  molto spesso,  da tempo, teatro di incidenti, complice la scarsa visibilità dovuta alla vegetazione, alla velocità e alle curve che spezzano il rettilineo parallelo alla ferrovia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia