Tra Castelli Calepio e Ponte Oglio

Tragedia nella notte sulla A4: muore una donna di Chiuduno. Il figlio era poco più avanti

Sembra che l’auto si sia scontrata con il guardrail e sia poi sia carambolata in terza corsia. La conducente è stata sbalzata fuori dall’abitacolo

Tragedia nella notte sulla A4: muore una donna di Chiuduno. Il figlio era poco più avanti
03 Ottobre 2020 ore 10:22

L’impatto violentissimo le è stato fatale. Una donna di 67 anni, L. B., residente a Chiuduno, è morta nella tarda serata di venerdì 2 ottobre dopo essersi schiantata con la Smart lungo l’autostrada A4 in direzione di Venezia, tra Castelli Calepio e Ponte Oglio. La dinamica dell’impatto, verificatosi intorno alle 22, non è chiara ma sembra che l’utilitaria si sia scontrata con il guardrail e sia poi sia carambolata nella terza corsia. La conducente è stata sbalzata fuori dall’abitacolo.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia stradale di Seriate, che si è occupata dei rilievi, la Smart sarebbe stata coinvolta in un tamponamento con una Renault Megane, trovata dai soccorritori ferma in corsia d’emergenza con il conducente in stato di shock. Coincidenza ha voluto che anche il figlio della vittima arrivasse sul luogo dell’incidente. Secondo quanto raccontato agli agenti, era poco più avanti e si stava dirigendo sul posto di lavoro della madre, che lo stava seguendo. Non vedendola più arrivare ha deciso di tornare indietro e, vedendo i lampeggianti dei mezzi di soccorso, ha scoperto che la persona coinvolta nell’incidente era proprio la madre.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 che hanno tentato di stabilizzare e di rianimare la vittima, invano. Troppi i traumi riportati nello schianto per sperare di poterle salvare la vita. La salma è stata composta e trasferita nella camera mortuaria, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Al lavoro anche i vigili del fuoco di Bergamo che, conclusi i rilievi dell’incidente, hanno messo in sicurezza e rimosso i due veicoli dalla carreggiata.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia