Tragico incidente in Trentino

Si schianta contro un Tir con il furgone del lavoro, muore 32enne di Mapello

La vittima è Roberto Avagliano, di origini lecchesi ma residente per anni a Mozzo e poi nel paese dell’Isola

Si schianta contro un Tir con il furgone del lavoro, muore 32enne di Mapello
Cronaca 18 Dicembre 2020 ore 02:18

Le immagini dell’incidente diffuse dal Tgr del Trentino fanno capire la violenza dello scontro tra il furgone della ditta Ksr group di Bolzano e un Tir, alle 15 di giovedì 17 dicembre sull’autostrada A22 del Brennero, all’altezza dell’uscita Trento Sud. Ad avere la peggio il conducente del furgone, Roberto Avagliano, 32enne residente a Mapello, in via Scotti, che per quella ditta di Bolzano ci lavorava. Non avrebbe visto la segnaletica che indicava la presenza di un cantiere e dunque non avrebbe frenato in tempo, finendo per tamponare il mezzo pesante.

Nato nel 1988 a Novara e originario della provincia di Lecco, Avagliano abitava con la compagna a Mapello da pochi anni. Prima abitava a Mozzo. Era un grande appassionato di moto: scriveva anche per un sito di settore, motospia.it (qui il suo ultimo articolo). Dalla scorsa primavera lavorava per la filiale italiana della Ksr, appunto, importatore e distributore austriaco di motocicli. Era un tecnico. Aveva cominciato a lavorare nel settore nel 2006 vicino a casa, alla Moto Guzzi di Mandello del Lario (Lecco), e la sua carriera è poi proseguita come disegnatore per studi di progettazione ma anche grandi aziende. Aveva anche fatto parte di un team comasco che partecipava a competizioni rally riservate ad automobili elettriche.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli