a bonate sotto

Si tuffa nel Brembo e non riemerge: gravissimo un ragazzino di 12 anni

L'incidente si è verificato poco dopo le 16. Restano ancora da accertare le cause dell'annegamento

Si tuffa nel Brembo e non riemerge: gravissimo un ragazzino di 12 anni
11 Agosto 2020 ore 17:44

Grave incidente a Bonate Sotto, dove un ragazzino di 12 anni dopo essersi immerso nelle acque del Brembo per cause ancora da accertare non è più riemerso. Dalle prime informazioni raccolte, le sue condizioni sarebbero assai gravi e il piccolo sarebbe andato incontro a un arresto cardiocircolatorio.

I soccorsi sono stati chiamati poco dopo le 16 di martedì 11 agosto da alcuni amici che si trovavano con lui sulla riva del fiume e da alcuni passanti che hanno assistito alla scena. Secondo quanto ricostruito il gruppo di amici avrebbe raggiunto la sponda del fiume in bicicletta. Quindi, lasciate le bici, avrebbero cercato di attraversare il Brembo ma il 13enne sarebbe scivolato, cadendo in una buca d’acqua presente nel tratto di fiume compreso tra Treviolo e Bonate.

Sul posto è intervenuto in codice rosso il personale medico a bordo di due ambulanze, un’automedica ed è stato anche allertato l’elisoccorso di Areu. Nelle ricerche del dodicenne sono stati coinvolti anche i sommozzatori, arrivati da Milano, e due squadre del nucleo Saf dei vigili del fuoco del comando provinciale di Bergamo che, dopo circa mezz’ora, lo hanno individuato e riportato a riva.

Messo in sicurezza, arrivati sulla sponda del fiume i soccorritori hanno avviato le manovre necessarie a rianimare il ragazzino. Quindi il 13enne è stato trasferito d’urgenza con l’elisoccorso all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i carabinieri di Curno, la polizia locale e, in supporto, una pattuglia della Sorveglianza Italiana.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia