Controlli a tappeto

Tutto a soli 99 centesimi? Macché Multa da 12mila euro all’ortofrutta

Tutto a soli 99 centesimi? Macché Multa da 12mila euro all’ortofrutta
Cronaca 01 Giugno 2018 ore 04:30

La Polizia Locale di Romano ha sanzionato per ben 12mila euro un negozio di ortofrutta aperto da meno di una settimana in via Isonzo. Arcangelo di Nardo, comandante della Locale, ha coordinato i controlli che dopo vari tentativi di conciliazioni hanno portato alla maxi sanzione. «Siamo intervenuti subito, all’apertura del negozio – ha detto – indicando al titolare comportamenti corretti, soprattutto all’esterno del negozio, ma tutto è stato vano, così abbiamo proceduto con le sanzioni».

 

 

Il titolare è stato sanzionato per occupazione abusiva di suolo pubblico continuata per 4 giorni. Quattrocento euro, la multa, per aver tappezzato città e automobili di volantini pre apertura. Mille euro per pubblicità ingannevole. Una cliente ha segnalato infatti che nonostante lo slogan «Tutto a 99 centesimi» non corrispondeva al vero, e infatti mancava qualsiasi tipo di prezzatura. Quindi altri mille euro di multa. Poi mancato rispetto delle normative igienico sanitarie. Duemila euro per l’assenza del manuale Hccp. Duecento euro per le etichettature assenti e infine cinquemila euro per la mancanza dei sacchetti di plastica a norma per l’acquisto e il trasporto di frutta e verdura. Un duro colpo, a cui hanno fatto seguito nuovi controlli da parte della Guardia di Finanza, così come raccontato da una cliente. «Sono entrata per prendere della verdura – ha raccontato la cliente – e una volta uscita due finanzieri mi hanno chiesto al ricevuta fiscale che non avevo. Così siamo rientrati nel negozio. I due ispettori hanno chiesto al titolare del mancato scontrino». Il titolare, di fronte alla seconda ispezione in due giorni, non ha reagito bene…

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli