la decisione

Spostamenti tra Regioni: il Consiglio dei Ministri proroga il divieto al 25 febbraio

Salva, invece, la possibilità di andare a godersi la neve sulle piste da sci da lunedì prossimo (15 febbraio)

Spostamenti tra Regioni: il Consiglio dei Ministri proroga il divieto al 25 febbraio
Cronaca 12 Febbraio 2021 ore 17:13

Non più il 5 marzo, come ipotizzato questa mattina. Il Consiglio dei Ministri presieduto dal premier uscente Giuseppe Conte ha prorogato il divieto di spostamento tra le Regioni, anche quelle in fascia gialla, fino a giovedì 25 febbraio.

Spetterà quindi al nuovo Esecutivo guidato da Mario Draghi decidere un’eventuale apertura agli spostamenti extra-regionali a partire dal 26 febbraio. Inoltre, il nuovo Governo sarà chiamato a stabilire in che modalità e quali settori potranno riaprire dal 6 marzo, sulla base dell’analisi dei dati epidemiologici e di come procederà la campagna vaccinale.

Salva, invece, la possibilità di andare a godersi la neve sulle piste da sci da lunedì prossimo (15 febbraio). Il Governo uscente ha deciso di non prorogare il divieto di apertura dei comprensori nelle regioni gialle. Gli sciatori potranno però recarsi soltanto sugli impianti di risalita presenti nel territorio regionale o in quelli dove si ha una seconda casa.

Seconde case

Resta consentito spostarsi al di fuori della propria regione, oltre che per motivi di lavoro, salute o prima necessità, anche per andare nella seconda casa e anche se questa si trova in una regione rossa o arancione. Si dovrà però dimostrare di esserne diventati titolari prima del 14 gennaio.