Menu
Cerca
Oltre al danno, la beffa

Svaligia un parrucchiere ad Alzano e si beve pure un caffè: è caccia al ladro

Portati via prodotti e denaro per circa seimila euro. Il furfante si è pure fatto un espresso alla macchinetta. Consegnati i filmati della videosorveglianza ai Carabinieri

Svaligia un parrucchiere ad Alzano e si beve pure un caffè: è caccia al ladro
Cronaca Val Seriana, 12 Maggio 2021 ore 15:33

In questo caso, bisogna proprio dirlo: oltre al danno, la beffa. Non c'è altro modo di commentare ciò che è successo ad Alzano Lombardo nella notte tra lunedì 10 e martedì 11 maggio, quando un soggetto ancora non identificato si è introdotto nel salone della parrucchiera Alessandra Facciolongo, il Glamour by Alessandra in via IV Novembre. Ha rubato prodotti, attrezzatura e denaro per un valore complessivo di circa seimila euro, facendosi pure un caffè utilizzando la macchinetta a disposizione dei clienti e gustandoselo con calma.

Il ladro è arrivato fuori dal salone intorno alle 5 di mattina, accompagnato da un complice che poi lo ha atteso all'esterno. Ha rubato un motorino a un residente e lo ha utilizzato per issarsi all'altezza di una finestra, che ha poi smontato in maniera tale da intrufolarsi all'interno. Da lì, ha passato la merce e il denaro presente in cassa fuori al suo "assistente": rubati prodotti per capelli, phon, forbici e macchinette, poi è stata la volta del denaro presente in cassa e delle mance delle clienti.

Alla fine, la sua attenzione è stata attirata dalla macchinetta per caffè, a disposizione della clientela e presente ormai in molte di queste piccole realtà commerciali. Ha così deciso di farsi un espresso e berselo, quasi a coronare la serata.

L'individuo però è stato poco furbo, poiché ha compiuto il crimine a volto scoperto e le telecamere di sorveglianza, presenti all'interno del locale, lo hanno ripreso. Le immagini sono state consegnate ai carabinieri di Alzano dalla proprietaria, che ha anche sporto denuncia e sospetta che il furto sia stato compiuto per rifornire un altro salone, come ha affermato fosse già successo una quindicina di anni prima, quando aveva iniziato da poco la sua attività.