Cronaca
in centro a Bergamo

Tentano nella notte quattro furti, non ne mettono a segno neanche uno: arrestati

In manette, con l’accusa di tentato furto aggravato e continuato, sono finiti un bergamasco di 33 anni e un 23enne colombiano

Tentano nella notte quattro furti, non ne mettono a segno neanche uno: arrestati
Cronaca Bergamo, 23 Novembre 2021 ore 15:30

Hanno tentato quattro furti, non ne hanno messo a segno neanche uno e, alla fine, sono stati arrestati dai carabinieri della sezione radiomobile di Bergamo. In manette, con l’accusa di tentato furto aggravato e continuato, sono finiti un bergamasco di 33 anni e un giovane di 23 anni, originario della Colombia.

Nella notte, in un primo momento, la coppia di ladri ha scassinato l’ingresso della Cisl in via Carnovali. Dopo essere entrati nella sede del sindacato i due hanno tentato di forzare i distributori automatici, senza riuscire nel loro intento.

Allora hanno deciso di spostarsi in piazza Pontida, prendendo di mira due negozi diversi: uno di telefonia e uno che vende cover telefoniche. Anche in questo caso, però, non sono riusciti a portare a termine i colpi. Il quarto obiettivo è stato il negozio della Apple in via XX settembre.

I due ladri, entrambi pregiudicati e disoccupati, sono stati fermati mentre tentavano di fuggire e portati in caserma. Perquisendoli i militari dell’Arma hanno sequestrato un’ascia e uno scalpello, usati per forzare le serrature dei negozi. Tutte le porte d’ingresso, questa mattina, presentavano segni d’effrazione.