Cronaca
Treviglio

"Trevi" va in pensione, per fiutare la droga a Treviglio arriva Athena

A giugno il passaggio di consegne all'interno del "personale non umano" della Polizia locale cittadina

"Trevi" va in pensione, per fiutare la droga a Treviglio arriva Athena
Cronaca 31 Marzo 2022 ore 12:07

Ha "ben" sette anni di servizio alle spalle, ma non si può certo chiamare un baby-pensionato, dato che i suoi anni, come vuole un vecchio adagio, valgono sette di quelli umani. Trevi, il cane antidroga in forze dal 2015 alla Polizia Locale di Treviglio,  è infatti ormai ai suoi ultimissimi giorni di lavoro, perché al suo posto, da giugno,  prenderà servizio una nuova agente della stessa... specie. Si tratta di Athena, che ha completato nelle scorse settimane il lungo percorso di addestramento per partecipare alle operazioni antidroga insieme ai colleghi umani.

Nuove bodycam per la Polizia locale

Ad annunciarlo è l'Amministrazione comunale di Treviglio, confermando che la città riceverà nei prossimi giorni i fondi di Regione Lombardia finalizzati al rinnovo delle Polizie locali territoriali. Circa 39mila euro l'importo del fondo, grazie ai quali saranno tra l'altro acquistate anche diverse nuove bodycam, nuove radio e un nuovo veicolo adatto a trasportare Atena.

Le nuove dotazioni andranno ad incrementare le numerose strumentazioni avanzate già in possesso della Polizia Locale. Come ha sottolineato il Comandante Giovanni Vinciguerra: "Siamo contenti che la Regione abbia ampiamente finanziato il nostro progetto garantendoci così di potenziare ulteriormente la nostra operatività sul territorio e di garantire un servizio sempre più efficiente. Bene la tecnologia ma non dimentichiamoci che servirebbe a poco se non ci fossero Agenti che ogni giorno mettono in campo la propria professionalità con azioni di prevenzione e di repressione a tutela della sicurezza di tutti".  "Regione Lombardia si conferma vicina agli enti locali - commenta invece  il sindaco Juri Imeri - Questo nuovo bando ci permette di fare nuovi investimenti, che si integrano a quelli finanziati direttamente dal Comune. Continuiamo a investire nella tecnologia e nelle dotazioni, per supportare e agevolare il prezioso lavoro delle nostre agenti e dei nostri agenti".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter