alla conferenza dei servizi

Un nuovo impianto di filtraggio per eliminare gli odori di pop corn

Un nuovo impianto di filtraggio per eliminare gli odori di pop corn
14 Febbraio 2020 ore 07:22

Un nuovo impianto di filtraggio per eliminare quello strano odore di pop corn che in questi mesi sta ammorbando l’aria di Treviglio. Questo è quanto emerso dopo la Conferenza dei servizi, tenutosi ieri in Provincia. La ditta Comagri Oil di Treviglio, ha presentato un piano per migliorare l’impianto di filtrazione aziendale, funzionale a ridurre e limitare gli odori che da tempo generano le lamentele dei cittadini. L’azienda realizzerà l’impianto una volta ottenuta l’autorizzazione. Il progetto verrà presentato fra cinque giorni. La ditta era finita nell’occhio del ciclone per via del processo di estrazione a caldo di olio dai semi che finisce per rendere irrespirabile l’aria dei trevigliesi con quell’odore  rancido, insopportabile, di pop corn bruciati. Dall’estate scorsa le lamentele sono andate via via aumentando. Nel frattempo è nato un comitato «Treviglio respira», che ha portato 143 cittadini a sottoscrivere un esposto presentato in Procura. «L’incontro in Provincia – ha detto il sindaco di Treviglio Juri Imeri – conferma l’attenzione degli enti preposti al tema, con il Comune in prima linea». Da subito il sindaco trevigliese aveva detto che né da Arpa, né da Ats erano arrivate segnalazioni particolari per quanto attiene alla salute e all’ambiente.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve