da giovedì 25 febbraio

Uso del cellulare alla guida: polizia locale di Bergamo in borghese per fare controlli

Una volante "civetta" senza contrassegni controllerà le strade della città per monitorare l’utilizzo del telefonino da parte degli automobilisti

Uso del cellulare alla guida: polizia locale di Bergamo in borghese per fare controlli
Cronaca Bergamo, 24 Febbraio 2021 ore 18:58

A quanti automobilisti è capitato che sia caduto l’occhio sul cellulare nel momento in cui si riceve un sms o una notifica di un social network? E quante persone, invece, ignorando le norme, utilizzano i propri smartphone mentre sono al volante?

Per verificare concretamente quanti bergamaschi rispettano il codice della strada la polizia locale di Bergamo da domani, giovedì 25 febbraio, sarà impegnata in un servizio di prevenzione sul tema della sicurezza stradale. Nello specifico, agenti in borghese controlleranno le strade della città a bordo di un’auto “civetta”, ossia priva di qualsiasi contrassegno di riconoscimento, per svolgere controlli mirati sull’utilizzo del telefono cellulare da parte degli automobilisti mentre sono alla guida.

L’uso improprio del cellulare mentre si è al volante, infatti, è una delle principali cause di incidenti stradali. Alcuni studi, inoltre, sostengono che la mancata osservanza di questo divieto sarebbe un fenomeno in aumento.

Secondo i dati raccolti nel 2020 il 55 per cento degli italiani viola le regole sull’utilizzo dei dispositivi mobili mentre è alla guida. Per questa ragione, il Comune di Bergamo ha deciso di intensificare i controlli con un servizio dedicato che sarà replicato anche nelle prossime settimane.