a caravaggio

Viola la quarantena e scappa in Marocco nonostante sia positivo al Covid

Protagonista del gesto un cittadino marocchino di 30 anni. Il giovane è stato denunciato è qualora rientrasse in Italia rischia l'arresto

Viola la quarantena e scappa in Marocco nonostante sia positivo al Covid
28 Agosto 2020 ore 09:17

Dovesse scegliere di rientrare in Italia potrebbe incorrere in guai giudiziari seri. Un cittadino marocchino di 30 anni, residente a Caravaggio, è scappato dal comune della Bassa per ritornare al proprio Paese d’origine nonostante fosse positivo al Covid, violando quindi il periodo di quarantena obbligatoria.

L’uomo era stato trovato positivo all’infezione un paio di settimane fa. Lunedì 24 agosto si sarebbe dovuto recare in ospedale per effettuare un secondo tampone, quello che serve a verificare se una persona si è negativizzata o è ancora positiva al virus. Tuttavia, il 30enne si è visto.

Per questa ragione è stato informato il Comune, il quale a sua volta ha informato gli agenti della Polizia locale che sono andati a casa del giovane. Arrivati sul posto hanno però scoperto che il 30enne era partito per andare a Genova, dove si sarebbe imbarcato per il Marocco. L’uomo è stato denunciato e nel caso in cui rientrasse in Italia rischierebbe l’arresto.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia