Addii e nuovi arrivi

Volley mercato, chi giocherà l’anno prossimo al PalaHabilita?

Volley mercato, chi giocherà l’anno prossimo al PalaHabilita?
Cronaca 25 Aprile 2018 ore 05:00

Mentre le settimane trascorrono con un assordante silenzio per quanto concerne l’ufficialità del nuovo Volley Bergamo targato Formaggi Zanetti (molto probabile che il nuovo nome della squadra sia Formaggi Zanetti Bergamo, segnando quindi l’addio all’epoca Foppapedretti) – per il quale esiste già un accordo di massima da una ventina di giorni, ma si attende l’annuncio da ambo le parti prima di poter stappare con soddisfazione una bottiglia di Dom Perignon –, prosegue la campagna acquisti del sodalizio bergamasco che, ancora una volta, è stata affidata all’esperto Giovanni Panzetti.

Coach e regia. Già detto e ripetuto che la nuova Zanetti partirà con Matteo Bertini alla guida – nelle ultime sei stagioni a Pesaro, con cui ha conquistato le promozioni dalla B1 alla A2, e dalla A2 e dalla A1, ma con un passato anche a Bergamo da assistente a Lorenzo Micelli –, è ormai certo che la regia sarà affidata a Carlotta Cambi (foto in copertina), classe 1996 che, come annunciato già nei giorni scorsi, arriverà in prestito dall’Igor Gorgonzola Novara e sostituirà Ofelia Malinov, per la quale la Savino del Bene Scandicci (che ha confermato Parisi in panchina) ha pronto un contratto triennale.

 

 

L’opposta. Cambierà sicuramente anche l’opposta: Malagurski, che ha deluso parecchio in questa stagione rossoblù, non si fermerà nella nostra città e la dirigenza sta cercando una giocatrice che possa offrire garanzie. I nomi circolati nelle ultime giornate sono molti, alcuni decisamente improbabili ma utili a stuzzicare le fantasie dei tifosi bergamaschi: da quello di Katarina Barun, in uscita da Modena, a quello della belga Lise van Hecke, nell’ultima stagione a Pesaro con coach Bertini, sino ad arrivare a quello della giovane polacca Malwina Smarzek, classe 1996 quest’anno in patria al Police; ma nessuna di queste tre ipotesi sembra trovare fondamenta in via Albricci.

Le centrali. Molto enigmatica anche la situazione delle centrali, che potrebbe essere rinnovata al…»

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 46 di Bergamopost cartaceo, in edicola fino a giovedì 26 aprile. In versione digitale, qui.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli