Rassegna

“Tierra”, la rotta per un mondo più umano passa da resilienza, ambiente e percorsi

Da mercoledì 11 novembre a venerdì 4 dicembre in programma 18 video-incontri fruibili gratuitamente su canale Youtube

“Tierra”, la rotta per un mondo più umano passa da resilienza, ambiente e percorsi
06 Novembre 2020 ore 01:25

Dopo la sospensione primaverile per emergenza sanitaria torna la rassegna culturale “Tierra! Nuove rotte per un mondo più umano” con un format tutto nuovo. Questa edizione, infatti, si trasferisce online, da mercoledì 11 novembre a venerdì 4 dicembre. In programma 18 video-incontri fruibili gratuitamente su un canale Youtube dedicato il mercoledì e il giovedì alle 20.30 e alle 21.30 e poi disponibili sulle piattaforme social.

I sistemi bibliotecari dell’area di Dalmine e dell’Area Nord-Ovest della provincia di Bergamo che promuovono e organizzano la manifestazione, con la collaborazione per la direzione artistica di Abibook Cooperativa Sociale onlus e il patrocinio della Provincia di Bergamo, hanno scelto questa modalità di offerta culturale per raggiungere il pubblico in totale sicurezza. Da casa, senza uscire e spostarsi, ci si potrà connettere online e seguire importanti autori, studiosi, artisti, giornalisti che tratteranno temi che da sempre caratterizzano Tierra!, con un particolare e inevitabile sguardo al tempo, mai immaginato, che stiamo vivendo. Tre i focus di quest’anno: resilienza, ambiente e natura, percorsi.

2 foto Sfoglia la gallery

Si parte con il tema della resilienza e la graphic designer Giulia Ortuso, con il suo lavoro “Dallafinestra. Racconti in quarantena” (11 novembre, ore 20.30), la filosofa e scrittrice Michela Marzano, con spunti e riflessioni dal suo romanzo “Idda” (11 novembre, ore 21.30), il medico e psicologo Francesco Campione, per capire meglio “La Resilienza ai Tempi del Coronavirus” (12 novembre, ore 20.30). E poi ancora la regista Anna Kauber che racconta nel video-incontro “In questo mondo un nuovo ma significativo fenomeno: la pastorizia femminile” un fenomeno in crescita e ricco di sorprese (12 novembre, ore 21.30), Mauro Daltin e la sua “Teoria dei paesi vuoti” (18 novembre, ore 20.30), mentre Giorgio Vacchiano, ricercatore in gestione e pianificazione forestale, spiega “La resilienza del bosco” (18 novembre, ore 21.30)…

Articolo completo a pagina 21 di PrimaBergamo, in edicola fino a giovedì 12 novembre e qui in edizione digitale.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia