Menu
Cerca
La presentazione

Vivi Ardesio non si ferma: ecco i progetti per il biennio 2021-22

Tra gli eventi è stata già confermata la seconda edizione del Festival Cinematografico Sacrae Scenae

Vivi Ardesio non si ferma: ecco i progetti per il biennio 2021-22
Cultura Val Seriana, 20 Marzo 2021 ore 00:15

Tante idee, progetti e sempre nuovi obiettivi animano l’attività dell’associazione Vivi Ardesio che in queste settimane avrebbe dovuto presentare il programma per il prossimo biennio 2021-2022 nell’annuale assemblea pubblica. Nell’impossibilità di raggiungere cittadini, operatori e turisti con un incontro in presenza, il direttivo ha scelto di raccontare la propria attività ma anche i progetti futuri con una presentazione che sarà inviata nei prossimi giorni a quanti hanno lasciato i propri contatti (mail o cellulare) all’associazione, mentre su richiesta sarà possibile riceverla via e-mail.

«Siamo costantemente al lavoro per cercare di portare avanti i progetti già avviati e per raggiungere nuovi obiettivi: dall’attività ordinaria alla promozione del territorio di Ardesio e Valcanale, passando per nuovi progetti ed eventi ma soprattutto cercando di tessere sempre nuove collaborazioni e relazioni sia all’interno del territorio di Ardesio e della Val Seriana, sia all’esterno. Sono contatti importanti legati a progetti che ci permetteranno di promuovere al meglio il nostro territorio», spiega il presidente di Vivi Ardesio Simone Bonetti.

La presentazione illustra varie tematiche: attività ordinaria, collaborazioni, cartellonistica, promozione e nuovi materiali di comunicazione, relazioni esterne. Tra i punti evidenziati nell’attività ordinaria la gestione da parte dell’ufficio dei siti internet e dei social per Vivi Ardesio, Sacrae Scenae, l’Anello delle Orobie e il Santuario di Ardesio, e poi l’apertura dell’ufficio turistico 7 giorni su 7 durante la stagione estiva, anche quest’anno.

Tra gli eventi è stata già confermata la seconda edizione del Festival Cinematografico Sacrae Scenae (27-28-29 agosto 2021) mentre lo staff è al lavoro per organizzare una mostra che sarà dedicata al giornalista del L’Eco di Bergamo Enzo Valenti e ad Ardesio raccontata attraverso i suoi articoli; a luglio partirà da Ardesio l’International Orobie Skyraid organizzato dalla Fly-up di Mario Poletti. Sul tema delle nuova cartellonistica all’ingresso di Ardesio sarà installato un grande totem che oltre a dare il benvenuto ai turisti e cittadini sarà utilizzato anche per affissioni pubblicitarie per promuovere il territorio e gli eventi; sarà posizionata nuova cartellonistica per il Monte dei Bani. Sono in definizione nuove brochure tematiche per la promozione di Ardesio mentre dal 2022 sarà pubblicato anche “Ardesio Informa” , uno strumento a disposizione di cittadini e turisti utile a promuovere servizi, iniziative, luoghi da scoprire e attività del territorio.

Sul fronte collaborazioni proseguono i contatti con L’Università degli Studi di Bergamo che oltre ad essere tra i partner per Sacrae Scenae ha siglato con l’associazione un nuovo accordo per una borsa di studio legata alla devozione per la Madonna di Ardesio nelle comunità della val Camonica e della Valtellina. É nei nuovi progetti lo studio e il rilancio del Museo MEta di Ardesio e la presentazione della richiesta al Touring Club per rientrare nei comuni Bandiera Arancione.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli