Menu
Cerca
Altra chiusura

Il Sentierone perde un altro pezzo: serrande abbassate al Nazionale Café

Gli ex gestori, cinesi, non pagavano l’affitto da molti mesi: se ne sono andati senza restituire le chiavi. In via San Lazzaro invece c’è il ritorno dopo 25 anni del bar Basket, gestito da Carlo Bertoletti (Ristorante Dal Carlo)

Il Sentierone perde un altro pezzo: serrande abbassate al Nazionale Café
Economia Bergamo, 08 Febbraio 2021 ore 02:58

Che ci fossero dei problemi era emerso già l’estate scorsa: era da circa un anno che l’affitto non veniva pagato dai gestori cinesi, lamentava il proprietario dell’immobile che ospita il Nazionale Café, sul Sentierone. Ora che è scattata la zona gialla, e che il locale non ha riaperto, si è capito he la chiusura è a tempo indeterminato, come racconta il Corriere della Sera Bergamo. È in corso un procedimento giudiziario e il contratto con gli ex gestori (che non hanno mai restituito le chiavi) non è più in essere da tempo.

Delle chiavi, tra l’altro, non ha più neppure una copia Francesco Perolari, amministratore dell’Immobiliare della Fiera, proprietaria del prestigioso immobile sul Sentierone: «Quello che stiamo vivendo è a dir poco paradossale, perché per l’esecuzione forzosa da parte dell’autorità giudiziaria occorrerà aspettare la fine di giugno». «Mi spiace molto vedere in quale stato versi il locale – aggiunge -, disordinato e sporco anche all’esterno. Non è decoroso, ma purtroppo non posso mettere mano su arredi che non mi appartengono».

Fino a poco prima di Natale il locale era regolarmente aperto. La società cinese “Fortuna” che lo gestiva dal 2015 ed era subentrata ad un’altra società cinese stava proseguendo la conduzione, nonostante la procedura di sfratto fosse già avviata.

In zona Piazza Pontida invece si va forte. È la patria dell’aperitivo, ormai, e non solo. Si registra tra l’altro un lieto ritorno in zona: il bar Basket, inaugurato venerdì 5 febbraio da Carlo Bertoletti, già titolare del Ristorante Dal Carlo di via San Lazzaro. Un locale ispirato alle glorie sportive cestistiche italiane e internazionali che ricorda un glorioso antenato nel vicino Largo Rezzara.