Sicurezza sul lavoro, check-up termografico per prevenire incidenti e infortuni

Contribuisce per il 50% allo sconto sull’autoliquidazione INAIL riservato alle aziende che fanno eseguire interventi per la limitazione dei rischi

Sicurezza sul lavoro, check-up termografico per prevenire incidenti e infortuni
Bergamo, 08 Giugno 2020 ore 01:00

La prevenzione come miglior arma per incrementare la sicurezza sul lavoro. Lo sanno bene gli imprenditori che da anni ormai sono alla ricerca di soluzioni per tutelare il più possibile i propri collaboratori all’interno degli impianti produttivi.

Sicurezza sul lavoro, come fare prevenzione senza bloccare gli impianti

Uno dei modi più efficaci per fare prevenzione è quello di contattare un’azienda specializzata in check-up termografici. I suoi operatori, altamente qualificati, dotati di termocamera, sono incaricati di individuare eventuali componenti di impianti elettrici o di linee produttive caratterizzati da temperature di esercizio potenzialmente riconducibili a guasti e anomalie.

Cos’è la termografia

La termografia è un’ispezione semplice e non invasiva che rileva a distanza la mappatura termica dei corpi, acquisendo immagini nel campo dell’infrarosso attraverso la termocamera. I tecnici individuano i termogrammi più significativi, interpretandoli in tempi rapidi e restituendo al cliente una diagnosi termografica completa, nella quale si evidenziano eventuali anomalie e si indica la scaletta delle priorità per quanto riguarda eventuali interventi correttivi. La termografia è anche in grado di verificare la corretta installazione di nuovi macchinari.

Sicurezza sul lavoro ed efficienza produttiva

Grazie all’indagine termografica s’incrementa notevolmente il livello di sicurezza sul lavoro. Non solo, la diagnosi offre all’azienda anche la possibilità di verificare lo stato di salute degli impianti. Alla minima anomalia, infatti, sarà possibile mettersi in contatto con i propri servizi di assistenza, portando a termine le necessarie manutenzioni. Questo contribuirà a limitare al minimo i fermo macchina e a evitare esborsi più ingenti dovuti a guasti gravi.  

Agevolazioni INAIL

Le aziende che fanno eseguire a cadenza regolare check-up termografici sui propri impianti hanno anche diritto a un consistente sconto sui premi da parte dell’INAIL. Infatti, l’Istituto, attraverso il modello OT23, assegna un valore a ogni intervento effettuato in tema di sicurezza, attribuendo alla termografia metà del punteggio richiesto. In questo modo l’azienda avrà diritto a una riduzione dell’autoliquidazione annuale del premio.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia