Isis, nuove minacce all'Italia

10 notizie di cui parlare a cena La Russia vuole andare sulla luna

10 notizie di cui parlare a cena La Russia vuole andare sulla luna
12 Aprile 2015 ore 17:30

1 – La Russia vuole andare sulla luna

La Russia lancia la sua corsa alla luna. Sembra una notizia da anni Sessanta, invece l’obbiettivo è davanti a noi, e porta la data del 2028 o 2029, secondo gli obbiettivi dell’Agenzia spaziale Roscosomos. Secondo il numero 1 del gruppo, Igor Komarov, Mosca punta entro quell’anno a lanciare la sua prima missione umana sul satellite terrestre. (Leggi tutta la notizia qui)

 

2 – Nuovo video di Isis con minacce all’Italia

 

ISISarmy

 

C’è un nuovo video di Isis che minaccia l’Italia. Lo ha scovato nella rete Wikilao, portale di analisti esperto in temi di sicurezza e geopolitica. La clip è un inno che prova ad intimidire il nostro Paese: è in lingua araba, ma sottotitolato in italiano. A diffondere il video è stato il Centro Ajnad, una delle sigle mediatiche cui fa riferimento lo Stato Islamico. (Leggi tutta la notizia qui)

 

3 – Spari contro nave italiana da imbarcazione libica

 

Italy Migrants

 

Paura nel Mediterraneo, dove ieri una nave della Guardia Costiera è stata presa di mira da alcuni colpi d’arma da fuoco sparati da una motovedetta libica. L’imbarcazione italiana stava terminando un’operazione di salvataggio con il trasbordo di migranti da un barcone. Poi gli spari dalla barca nord-africana, che si è impossessata del barcone. Successivamente un mezzo della Marina militare ha inseguito la motovedetta raggiungendola in serata. Una volta appurata la bandiera che batteva, il mezzo ha preferito non intervenire, ma è certo che l’episodio (il secondo di questo genere in poche settimane) è destinato ad avere conseguenze. (Leggi tutta la notizia qui)

 

4 – Berlusconi, pena estinta

 

silvio berlusconi

 

Depositata questa mattina dal tribunale di sorveglianza di Milano l’ordinanza che dichiara l’esito positivo dell’affidamento ai servizi sociali di Berlusconi: il Cavaliere a questo punto ha espiato totalmente la sua pena. Sparisce pure l’interdizione dai pubblici uffici. L’attività sociale che l’ex-Premier svolgeva a Cesano Boscone era la forma scelta per espiare la condanna inflittagli dalla Cassazione nel processo per frode fiscale nel caso dei diritti tv. Ora solo la legge Severino gli impedisce di ricandidarsi. (Leggi tutta la notizia qui)

 

5 – Strasburgo: «Contrada non andava condannato»

 

bruno-contrada-esce-194661

 

Bruno Contrada non doveva essere condannato, poiché il reato che gli veniva imputato, l’asssociazione mafiosa, all’epoca dei fatti non era «sufficientemente chiara». A stabilirlo è stata la Corte europea dei diritti umani: l’Italia ora dovrà versare all’ex-numero due del Sisde la cifra di 10mila euro, come danni morali. «Sono frastornato, sconvolto, ansioso di sapere di più», è stato il commento di Contrada a Repubblica. «Lei sta parlando con un uomo la cui vita è stata devastata da 23 anni, dal 1992 ad oggi: ho subito sofferenza, dolore, umiliazione e devastazione della mia esistenza e della mia famiglia. Si può immaginare ed è intuibile qual è il mio stato d’animo in questo momento». (Leggi tutta la notizia qui)

 

6 – Iran, presto il primo ambasciatore donna

L’Iran avrà presto un ambasciatore donna dalla rivoluzione del 1979. Ancora la notizia non è ufficiale, ma le due agenzie semiufficiali Fars e Mehr hanno anticipato la svolta, spiegando che a far carriera sarà la portavoce del Ministro degli Esteri di Teheran, Marzieh Afkham, in carica dal 2013. Ancora nessuna indiscrezione, però, sulla sua destinazione. (Leggi tutta la notizia qui)

 

7 – Iran, sospesi voli per La Mecca dopo stupro di due studenti

 

Switzerland Iran Nuclear Talks

 

Tensione alta tra Arabia Saudita e Iran: Teheran ha cancellato tutti i voli in programma dalla Repubblica Islamica ai luoghi santi della penisola araba. A spingere per questa decisione le violenze sessuali che due adolescenti iraniani hanno raccontato di aver subito da due poliziotti sauditi all’aeroporto di Gedda. «I voli riprenderanno solo quando i responsabili saranno puniti», dice il ministro della cultura Ali Jannati. «Il governo di Riad ha assicurato d’averli già arrestati, promettendo che li condannerà a morte. In realtà, non ha fatto nulla. La dignità degli iraniani è stata ferita. Ed è l’opinione pubblica a premere». Sullo sfondo, chiaramente, i venti già gelidi che soffiano attorno al conflitto in Yemen. (Leggi tutta la notizia qui)

 

8 – Centinaia di morti in più per l’influenza (c’entra l’allarmismo per il caso Fluad)

Sono calate le vaccinazioni contro l’influenza, e questo ha portato ad alcune centinaia di morti in più. È quanto afferma l’Istituto Superiore di Sanità, riferendosi ai timori che seguirono la scoperta del caso Fluad, il vaccino sospettato di aver causato alcuni morti e poi scagionato dall’Agenzia Italiana del farmaco. (Leggi tutta la notizia qui)

 

9 – Tavecchio duro: «Basta striscioni negli stadi»

 

 

Entra duro il presidente della Figc Carlo Tavecchio su tifo e striscioni, pochi giorni dopo l’esposizione nella Curva Sud della Roma di un lungo messaggio contro la madre di Ciro Esposito. «Bisognerebbe vietare gli striscioni in tutti gli stadi, perché siamo l’unico Paese in cui succedono queste cose», ha detto Tavecchio durante un convegno all’università di Cassino. «La chiusura della Sud (come voluto dal giudice sportivo in seguito alla gara Roma-Napoli, ndr) è stato un provvedimento esemplare assorbito con criterio dalla società. Questo fa onore alla Roma». (Leggi tutta la notizia qui)

 

10 – Corridore esulta troppo presto e viene sorpassato sul più bello

 

 

È primo, ma esulta troppo presto e viene superato sul più bello. Fanno sorridere le immagini di Tanguy Pepiot, atleta in corsa al Pepsi Team Invitational, gara universitaria che si tiene all’Hayward Field di Eugene, nell’Oregon. Il ragazzo è primo nei 3000 siepi e s’appresta a tagliare il traguardo, ma rallenta troppo per festeggiare anzitempo e vieni sorpassato sul più bello da Meron Simon, un altro corridore. (Leggi tutta la notizia qui)

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia