Il tempo scandito in splendore

Le più belle torri orologiaie

Le più belle torri orologiaie
12 Agosto 2014 ore 08:00

Qualche decennio fa bastava alzare gli occhi e cercarne la cima, per riuscire a orizzontarsi tra le vie urbane. Le torri degli orologi non servivano solo per scandire le giornate, erano veri e propri simboli della grandezza delle città. E lo sono ancora: non è un caso che siano spesso associate ai municipi. O addirittura al Parlamento. La CNN ci dice quali sono le più spettacolari.

1. City Hall di Philadelphia (Pennsylvania, USA)

PhiladelphiaCityHall

 

L’edificio, inaugurato nel 1901, tocca i 167 m nel suo punto più alto. Sulla cima della torre è stata posta la statua bronzea di William Penn, il fondatore dello stato della Pennsylvania e il pianificatore della città. Più in basso, quattro statue ricordano i primi abitanti di Philadelphia: immigrati svedesi e Nativi americani. La costruzione della Torre si protrasse dal 1871 al 1901, per ben trent’anni. A tutt’oggi, resta il più grande municipio degli Stati Uniti.

 

2. Torre Astronomica di Praga (Repubblica Ceca)

1-prague-astronomical-clock-jon-berghoff

 

Risale agli inizi del XV secolo (1410) la splendida Torre Astronomica di Praga, capitale della Repubblica Ceca. È stata costruita dall’orologiaio Mikulas di Kadane e da Jan Sindel, un matematico e professore di astronomia alla Charles University di Praga. La storia racconta che Mikulas di Kadane è stato accecato da un ufficiale della città, per non costruire un altra torre bella come quella che aveva contribuito a edificare. Quando l’orologio suona, e suona ogni ora, dalle 9.00 alle 21.00, le statue dei Dodici Apostoli si animano. Vicino al quadrante ci sono altre figure allegoriche, come quella del Mietitore (la morte), e quella di uomo che guarda in uno specchio (la vanità).

 

3. Ferry Building Marketplace di San Francisco (California, USA)

US_San-Francisco_Ferry_Building_Marketplace_6

 

Costruito nel 1898 da Arthur Page Brown e alto 75 metri, l’edificio sotto alla Torre dell’orologio ospita il mercato degli agricoltori, oltre a negozi e ristoranti. I due più grandi terremoti che hanno colpito la città, nel 1906 e nel 1989, non sono riusciti a intaccare la costruzione.

 

4. Old Port Clock Tower, Montreal (Canada)

20090803-114327_Canada_Montreal_Tour_de_l_horloge

 

Il meccanismo dell’orologio è stato messo a punto nel 1921 da Gillett & Johnson, gli stessi che hanno ideato al torre del Palazzo di Westminster.  Ad maggio a settembre, alla base della Torre dell’Orologio c’è una spiaggia temporanea. Durante le ore notturne, è illuminata da una luce molto intensa.

 

5. Zytglogge di Berna (Svizzera)

2471_zytglogge

 

Edificata nel 1405 e ricostruita nel 1527, la Torre di Berna è anche una torre astronomica, come quella di Praga. E come il Big Ben londinese, è stata una prigione. 
Allo scoccare di ogni ora, le piccole figure vicine all’orologio ruotano, mentre una statua più grande martella la campana in cima alla torre.

 

6. Torre Spasskaya di Mosca (Russia)

Spasskaya tower

 

La sua bellezza è tutta italiana. La torre è stata infatti costruita dall’italiano Pietro Antonio Solari, nel 1491. Fa parte del muro del Cremlino. La stella che svetta in cima è stata introdotta da Stalin e ha sostituito le aquile d’oro, simbolo della Russia zarista.

 

7. La Torre dell’Orologio di Izmir (Turchia)

the-izmir-clock-tower

 

La costruzione, completata nel 1901, era un regalo del Kaiser tedesco Guglielmo II  al sultano
 Abdulhamit II. La sua peculiarità consiste nelle quattro fontane, poste ai quattro angoli della base.

 

8. Glockenspiel di Monaco (Germania)

92b98e09-eb34-4ed7-aa8a-cb062ed6a418

 

Il monumentale Glockenspiel è stato realizzato intorno al 1900 dall’architetto Georg Hauberrisser e fa parte del nuovo municipio di Monaco. L’orologio suona ogni giorno, alle 11 e alle 17, da marzo a ottobre. Lo spettacolo, che dura 12 minuti, comprende 43 campane  e 32 figure a altezza naturale e racconta la storia del matrimonio del Duca Guglielmo V con Renata di Lorena.

 

9. Torre dell’Orologio di Kuala Lumpur (Malaysia)

www.richard-seaman.com

 

L’edificio, alto 40m, è stato innalzato nel 1897.  Culminante in una cupola d’oro,  la torre dell’orologio celebra l’indipendenza del paese, ottenuta alla mezzanotte del 31 agosto 1957.

10. L’orologio ad acqua della Stazione di Osaka (Giappone)

IMPRESSIVE-WATER-DISPLAY-AT-OSAKA-STATION-CITY

 

Il designer Mitooka Eiji ha realizzato un orologio che sembra digitale, ma che in realtà funziona ad acqua. Oltre a segnalare il tempo, può riprodurre fiori dei ciliegio, tulipani, fuochi d’artificio e pesci rossi.

11. La Torre dell’Orologio di Chiang Rai (Tailandia)

5614568355_2c54f3c069

Sorge al centro di una rotonda, la torre d’oro ideata da Chalermchai Kositpipat nel 2008. Dalle 19.00 alle 21.00 di ogni sera, allieta viandanti e automobilisti con uno spettacolo sonoro.

12. Big Ben, Palazzo di Westminster di Londra (Regno Unito)

big-ben-birthday

Infine, il Big Ben di Londra. Costruito nel 1859,
 dal giugno 2012 è diventato l’Elizabeth Tower, in onore della Regina Elisabetta che ha celebrato il giubileo di diamante (sessant’anni dall’ascesa al trono). Nel 1994 è stato inoltre montato un sistema di 112 lampadine. Ognuna delle quattro facce dell’orologio riporta l’iscrizione latina: O Signore, salva la nostra Regina Vittoria I. 
Il Big Ben, in origine il nome della più grande campana che segnava le ore, si ruppe due mesi dopo il suo primo rintocco e rimase in silenzio per i successivi quattro anni. La campana non è mai stata riparata (non sarebbe stato possibile), ma nel 1863 è stata introdotto un piccolo martello per farla rintoccare. Nella torre c’è una stanza, che è stata usata come prigione per un membro del Parlamento inglese, Charles Bradlaugh. Eletto nel 1880, si era rifiutato di giurare fedeltà al monarca sulla Bibbia.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia