Nostalgia

Anche la saga di film Men in Black viene rianimata: c’è il terzo capitolo

Anche la saga di film Men in Black viene rianimata: c’è il terzo capitolo
26 Luglio 2019 ore 09:00

Che la nostalgia sia uno dei motori del cinema contemporaneo sembra essere piuttosto evidente. Non si sa fino a che punto questa tendenza dipenda da una crisi creativa o da un sincero desiderio di rivedere sullo schermo personaggi, temi e motivi dei decenni precedenti, ma tutti i generi – dall’horror (It) all’animazione (le nuove versioni di Aladdin e a breve de Il re leone) – sembrano ormai ingabbiati in questa nuova modalità di costruzione. Piaccia o meno, insomma, bisogna prenderne atto e – al massimo – cercare di individuarne i motivi, avendo però la capacità di valutarne i risultati singolarmente.

 

 

Ed ora… Anche la fortunata saga dei Men in Black (uno dei film che ha contribuito a consacrare Will Smith) non è sfuggita alla tendenza, ed ecco infatti che la serie viene rianimata con un terzo capitolo, in questi giorni in sala: Men in Black – International. In questo terzo capitolo la protagonista sarà Molly, intraprendente ragazza che – da quando ha incontrato gli agenti in nero da bambina – sogna di entrare nei loro ranghi. L’agente O deciderà così di premiarla assumendola in prova. Inizierà per lei (ribattezzata Agente M) un’avventura che andrà ben oltre le sue aspettative.

Funziona. Divertente e ben scritto, Men in Black – International regala sensazioni positive sia ai fan della serie che ai neofiti (le nuove generazioni probabilmente non hanno avuto esperienza dei primi film). Dei predecessori International conserva lo spirito disincantato e il gusto per la parodia gradevole e mai volgare. Cosa sono d’altronde i Men in Black se non degli 007 che si prendono un po’ meno sul serio? Pieno di battute e citazioni alla cultura popolare, il film diretto da F. Gary Gray (Fast and Furious 8) riporta sulla scena dei personaggi simbolo e lo fa con grande intelligenza e piacevolezza. Non sapremmo dire se da questo esperimento sorgerà una nuova serie, ma il risultato può senza dubbio lasciare tranquilli i nostalgici (per cui questo film sembra essere fatto).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia