Moto2, dopo lo stop forzato

Bastianini torna carico a Misano La parola d’ordine è «dare tutto»

Bastianini torna carico a Misano La parola d’ordine è «dare tutto»
13 Settembre 2019 ore 16:28

Decimo posto per Enea Bastianini che torna in pista dopo lo stop forzato di Silverstone: sulla pista di casa, a Misano, il Bestia si prende un piazzamento che potrebbe tornargli utile nel corso della gara. Il 10° posto è tattico, per Enea. Che adesso può pensare di risalire posizioni. La cosa importante è sapere che sta bene, e che l’infortunio sembra essere alle spalle. «Cercheremo di dare tutto – ha detto a fine qualifiche -, non sarà semplice». D’altra parte il Gp della Riviera di Rimini è come sentirsi nella cameretta di casa: ci si sta bene. E bene ha fatto anche Andrea Locatelli, che si è preso un 11° posto niente male. L’Italtrans è insomma lì, c’è, e non vuole sfigurare in un Gp che ha mille sfaccettature, risorse infinite, modalità imprevedibili.

 

 

Lo abbiamo visto nei turni di qualifica. Alla fine la pole se l’è presa, forse un po’ a sorpresa, Fabio Di Giannantonio, che ha spento il cronometro sul 1’37’’481. Un buon tempo e giustamente prima pole in carriera. Come Bastianini, anche Diggia è un debuttante. Non aveva mai ottenuto una pole nemmeno in Moto3, la classe da cui arriva. «È stata una figata», ha commentato. Secondo posto per Alex Marquez, chiude 3° invece Augusto Fernandez. In gara sarà durissima per tutti. Anche perché la lotta al mondiale non è certo finita qui. C’è una battaglia serrata, e fino all’ultima curva non si può mai dire cosa succederà. Meglio stare attenti.

 

 

In questo panorama, l’Italtrans è lì. Buona la risposta di Locatelli che, da professionista qual è, non sta mollando un centimetro anche se il prossimo anno non sarà più del team. Loca è però determinato a fare il massimo. «In una pista molto affascinante e bella – ha commentato -, spero di poter migliorare la mia posizione e dare qualche soddisfazione a tutto il mio team». La scuderia bergamasca è dunque pronta a prendersi la scena anche in questo Gp di San Marino, sulla Riviera che è poi la terra dei motori, quel triangolo tra la Romagna e le Marche che racchiude un’infinità di piloti. Non ci resta che gustarcelo (diretta alle 12.20 su Sky Sport Moto GP).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia