Cose di casa nostra

Bergamospia (si dice, non si dice) Il Gioppino è rimasto a Expo

Bergamospia (si dice, non si dice) Il Gioppino è rimasto a Expo
30 Settembre 2015 ore 11:35

Che cosa si dice, che cosa si scrive, ma soprattutto cosa non si dice e non si scrive (solitamente) della nostra città. Tra sussurri e grida una raccolta indiscreta.

 

Il signor Pezzoni non abbandona la nave (e la poltrona)

treviglio-rivelazione-choc-di-pezzoninon-ho-la-laurea-ho-mentito_cbf9523a-61fb-11e5-bd1e-dd75e5ac0fe4_700_455_big_story_linked_ima

Dopo lo scandalo della falsa laurea, l’indagine della procura per presunto abuso d’ufficio. Ma Giuseppe Pezzoni, il “signor” Pezzoni come ha malignamente sottolineato in consiglio comunale Ariella Borghi, non si dimette. Figuriamoci. Resterà sindaco di Treviglio, a dispetto dei santi e soprattutto degli elettori. Nonostante siano volati persino pugni e schiaffi dopo la seduta consiliare. Su Facebook Pezzoni si era detto pentito e contrito, in aula ha tenuto la testa alta nel bel mezzo della tempesta. «Non lascio la nave, resto per mettere in sicurezza la navigazione del Comune». Avanti tutta, insomma. Con Pezzoni ben saldo al timone. E sulla poltrona.

 

Il Gioppino padrone di casa a Expo

foto

La polemica è passata, il Gioppino è rimasto. Il discusso figurante, in costume verde e triplo gozzo d’ordinanza, troneggia imperterrito davanti allo Spazio Bergamo, accogliendo i visitatori di Expo in compagnia del compare Brighella. Posa per i selfie, girovaga nei due saloni, chiacchiera amabilmente con gli ospiti. Insomma, fa come se fosse a casa sua. E l’opera di Mastrovito? Resta sullo sfondo, in tutti i sensi. Così come i depliant turistici e le brochure di Confindustria rimangono sullo scaffale. Il Gioppino è simpatico però sì, anche un tantino ingombrante. Chi glielo spiega ai visitatori che Bergamo non è tutta lì? Oltre al gozzo c’è di più.

 

Sorrentino (Eugenio) è di un altro pianeta

Sorrentino Marte

Alla Radio Svizzera si parla di possibile vita su Marte: la Nasa ha annunciato la scoperta dell’acqua sul Pianeta Rosso. Al microfono si alternano fior di scienziati del calibro dell’astrofisico Giovanni Bignami, Federico Belloni dello Swiss Space Center e Marcello Coradini, padre della planetologia italiana. E poi spunta anche Eugenio Sorrentino, uomo comunicazione Sacbo, apprezzato giornalista scientifico e direttore della rivista Orbiter. Dibattito di un altro pianeta, rispetto al contenuto medio delle trasmissioni via etere. Un piccolo passo per l’umanità, un grande passo per un bergamasco.

 

Una centrocampista a Londra

Giulia Ferrandi, centrocampista bergamasca in gonnella, è il nuovo asso del West Ham. Il Corriere rivela che la 23enne, ex Atalanta e Brescia, ha già debuttato nella squadra londinese lasciando subito il segno: gol, vittoria ed espulsione. «Qui mi fermano per strada, mi sembra un sogno» racconta. Cresta alla Balotelli («ma sono tranquilla e riflessiva»), rivela come si è guadagnata l’ingaggio oltremanica. «Ho spedito il mio curriculum a un po’ di squadre, alla fine ho scelto gli Hammers». Semplice. In Inghilterra la meritocrazia è una regola, anche nello sport. I raccomandati finiscono in fuorigioco.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia