Cose di casa nostra

Bergamospia (si dice, non si dice) La Nasa punta Marte da Madone

Bergamospia (si dice, non si dice) La Nasa punta Marte da Madone
Eventi 02 Febbraio 2016 ore 11:35

Che cosa si dice, che cosa si scrive, ma soprattutto cosa non si dice e non si scrive (solitamente) della nostra città. Tra sussurri e grida una raccolta indiscreta.

 

La Nasa atterra a Madone
per preparare il viaggio su Marte

12615280_1559690384353956_1706321351937103912_o

A Madone atterra un ingegnere della Nasa per preparare il viaggio su Marte. Non è uno scherzo di carnevale. A darne notizia su Facebook è Eugenio Sorrentino, responsabile comunicazione Sacbo nonché vice-presidente dell’Italian Mars Society. Ieri Sorrentino ha accompagnato Jureck Parodi, ingegnere aerospaziale del Life Science Support all’Ames Research Center, nel sopralluogo effettuato nel sito di Madone su cui sorgerà il centro di ricerche della Society: un polo di eccellenza dove si studieranno nuove tecnologie utili alla sopravvivenza in ambiente extraterrestre e sul Pianeta Rosso in particolare. La “Mission to Mars”, se mai ci sarà, partirà dalla Bergamasca.

 

Scatta il divieto di lancio del mozzicone
ma l’assessore Angeloni era già preparato

cigarettes-83571_640

Difficile cogliere in fallo l’assessore Giacomo Angeloni, anzi impossibile. Scatta il divieto di lancio del mozzicone per terra ma lui, fumatore convinto, si era attrezzato da tempo. «Ho già in tasca il portacenere portatile, lo regalavano l’anno scorso alla Biennale di Venezia». Già, ma le norme antifumo riguardano anche gli automobilisti: no smoking se c’è un minorenne a bordo. E quindi? «Credo sia giusto, ma il problema non mi riguarda perché non guido». Angeloni insomma non fa una piega. Anzi, trova pure il lato positivo, come sottolinea l’intervistatrice dell’Eco: «Farà risparmiare qualche sigaretta a noi che non riusciamo a smettere».

 

Benalouane, chi si rivede

BENALOUANE

Chi si rivede, Yohan Benalouane. L’ex difensore atalantino torna in Italia dopo la breve parentesi al Leicester di Ranieri. Ripartirà dalla Fiorentina, che l’ha voluto per puntellare il reparto arretrato. I nerazzurri se lo troveranno di fronte tra un paio di settimane, quando i viola sbarcheranno a Bergamo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli