Atalanta-Palermo alla moviola

Giusto annullare il quarto gol ma Gonzalez andava espulso

Giusto annullare il quarto gol ma Gonzalez andava espulso
08 Dicembre 2015 ore 02:35

Torna la Moviola di BergamoPost ed anche questa volta ci sono tante cose belle da rivedere. Tre gol nerazzurri, un paio di grandi parate e alcuni episodi dubbi. Qualche esempio? Giusto annullare il gol del 4-0 di Denis, manca un rosso al Palermo per fallaccio di Gonzalez e per quanto brutto e scoordinato, l’intervento di Migliaccio poteva essere punito anche solo con un giallo. La gravità del fallo però c’è tutta.

 

1) 10’ – Denis chiama e Sorrentino risponde: grande occasione per l’Atalanta

La gara è appena iniziata, sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla viene prolungata di tacco da un difensore del Palermo verso il dischetto del rigore. Denis è appostato, la sua frustata di testa pare destinata in gol, ma Sorrentino con un grande colpo di reni vola sulla sinistra e toglie il pallone dal sacco. Intervento prodigioso.

 

2)  18′ – Atalanta in vantaggio: Denis controlla un tiro di de Roon e fulmina Sorrentino

Azione insistita sulla sinistra, de Roon prima recupera un pallone e serve a Moralez, ma quando la palla torna fuori area è ancora l’olandese a provarci con un tiro rasoterra. Sulla traiettoria del pallone, in posizione perfettamente regolare, ecco Denis: il numero 19 argentino controlla e fulmina di destro Sorrentino segnando il suo secondo gol consecutivo dopo il rigore all’Olimpico.

 

3)  21’ – Contropiede del Palermo: Chochev costringe Sportiello al miracolo

Ripartenza del Palermo, palla di Brugman in verticale per Chochev che inganna Cigarini e prende alle spalle Raimondi. Il centrocampista offensivo dei rosanero si presenta in area di rigore, la sua stoccata di sinistro è perentoria e precisa, ma sulla traiettoria ecco spuntare la mano sinistra di Sportiello protesa in tuffo che mette in angolo.

 

4)  25’ – Raddoppio dell’Atalanta: angolo di Gomez, perfetto stacco di Cherubin

Poco dopo la metà del primo tempo, arriva il raddoppio dell’Atalanta. Angolo dalla destra, Gomez mette al centro un bel pallone teso che trova la zuccata di Cherubin all’angolino. Il gol è bellissimo, l’azione lineare e per l’ex centrocampista del Bologna arriva la prima marcatura in maglia nerazzurra.

 

5)  43’ – Altro duello Chochev–Sportiello: il portiere atalantino vola a respingere

Poco prima del riposo, il Palermo prova ancora ad accorciare le distanze. Dai 26 metri, Chochev cerca il sinistro a giro su calcio di punizione, Sportiello arriva in tempo e blocca senza problemi, ma dal replay si nota un dettaglio importante: il numero 57 orobico si piazza in mezzo alla porta prima che il tiro parta, al momento della conclusione a giro arriva la parata in completa sicurezza.

 

6)  45′ – Atalanta vicino al tris: cross di Gomez, Moralez destro sul fondo di pochissimo

Ad un soffio dalla fine del primo tempo, super occasione per il 3-0 della Dea. Gomez prende palla spalle alla porta, i difensori del Palermo non lo contrastano e il numero 10 atalantino sguscia sulla fascia: il suo cross di sinistro è perfetto, sul secondo palo Moralez è tutto solo ma il tocco da due passi si spegne sull’esterno della rete. Rivedendo il replay, era molto facile fare decisamente meglio.

 

7)  67’ – Brutto fallo di Gonzalez su Moralez: poteva starci il rosso

Sul risultato di 2-0 e con il Palermo in cerca del gol per riaprire il match, entrataccia del difensore Gonzalez su Moralez. Il direttore di gara Russo decide per il semplice giallo, rivedendo le immagini la decisione appare fin troppo lieve: la scivolata, per vigoria e pericolosità, è al limite del violento e avrebbe meritato una punizione ben più severa. Manca un rosso al Palermo.

 

8)  77’ – Espulsione record per Migliaccio: scarpata a Chochev

Appena entrato, Migliaccio si rende protagonista di un intervento scoordinato e falloso. Il tocco con la scarpa sulla spalla di Chochev è evidente, l’ammonizione sarebbe stata sacrosanta ma dopo 32 secondi dal suo ingresso in campo Russo decide per il gioco violento ed espelle il centrocampista. L’intervento è bruttissimo, il rischio di far male all’avversario c’è stato ma tanta sicurezza nell’estrarre il rosso sembra un po’ esagerata.

 

9)  80’ – Tris della Dea con de Roon: cross di D’Alessandro, sinistro vincente all’angolino

Pochi minuti dopo essere rimasti in 10, i nerazzurri chiudono il match grazie all’olandese Marten de Roon. Cross dalla destra di D’Alessandro, il numero 15 olandese anticipa due palermitani e insacca all’angolino un sinistro perfetto. Gol meritato e stilisticamente bellissimo per uno dei migliori in campo.

 

10) 94′ – Quarto gol dell’Atalanta annullato: Denis segna, Cigarini è in off-side

A gara praticamente finita, Denis trova ala zampata del 4-0 sempre su assist di D’Alessandro. L’azione viene fermata dall’assistente del direttore di gara Russo per fuorigioco, rivedendo le immagini la decisione è corretta per pochissimi centimetri: il numero 21 emiliano è leggermente alle spalle di Morganella: gol da annullare.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia