È diventata virale

Come d’incanto, la foto perfetta dei due sposi nella tempesta

Come d’incanto, la foto perfetta dei due sposi nella tempesta
03 Ottobre 2015 ore 15:09

Martedì 29 settembre c’era una tempesta sopra il porto di Sydney. Una condizione metereologica ideale per il fotografo Sam Yeldham, specializzato nel ritrarre i tramonti – anche se poi lui è convinto che il giorno non finisca mai, veramente. Era lì, la sera in cui le nubi riversavano una pioggia battente nel mare. Stava eseguendo un time lapse dell’evento. A poca distanza da lui c’era una coppia di sposi. Ovviamente accigliati, dal momento che le cattive condizioni meteo avrebbero danneggiato il servizio fotografico. Yeldham, che si trovava in compagnia della sua fidanzata, ha seguito da lontano la conversazione della coppia con la loro fotografa, Olivia Corbett. Poi, a un tratto, il miracolo: il cielo si è aperto all’improvviso, il grigio piombo ha rivelato un cuore di luce calda. Gli sposi si sono affrettati sul molo e Yeldham si è offerto di tenere l’ombrello alla sposa, per evitare che si bagnasse. Ha anche avuto il tempo di fare uno scatto tutto suo, agli sposi, di nascosto.

Era andato al porto di Sydney per ritrarre un tramonto di burrasca, ma poi gli sono capitati marito e moglie, presenti per un motivo diverso e diversamente disposti verso l’inclemenza del cielo. Poi il sole in parte è tornato, forse è tornato per loro, e ha reclamato una fotografia che ha tutti gli elementi per essere la fotografia più bella, quella che si trova per caso, con ogni elemento al posto giusto: il cielo e il mare, la pioggia e il sole, due sposi che si baciano e uno sguardo che raccoglie e accoglie ogni cosa. Non prendersela, una fotografia così, sarebbe come rifiutare un dono ricevuto. Non si può fare altro che scattare e poi ricordare che il momento c’è stato (c’è la prova) e non potrà più essere cancellato.

 


Yeldham pubblica la sua foto, quella con la tempesta e gli sposi e il sole, sul suo profilo Instagram e la commenta così: «A volte sei abbastanza fortunato da esserci al momento giusto. A volte il momento ha in realtà fatto in modo di esserci e tu hai solo bisogno di scoprire quando si incontrano». Non serve aggiungere altro. Yeldham, però, nutre il rammarico di non avere chiesto ai due sposi come si chiamassero. Aspetta che Internet faccia il suo lavoro e viene accontentato quasi subito, anche grazie al fatto che, nel frattempo, lo scatto è diventato virale. La coppia risponde al fotografo: sono Jessica Pearson e Chris Galvin, o meglio Jess e Chris. Hanno visto la foto dalle Hawaii, dove sono volati in viaggio di nozze, e hanno subito contattato Yeldham, entusiasti e grati. «Ciao Sam Yeldham, puoi fermare la ricerca! Siamo io e mia moglie Jessica Pearson!!! Che foto meravigliosa! Grazie mille per esserti messo in contatto. Posso avere il tuo indirizzo email?», scrive Chris Galvin mercoledì pomeriggio. La risposta di Sam Yeldham è immediata: «Stupendo! Farò rientrare gli elicotteri per te e Jessica Pearson. Ti scriverò la mia email! È fantastico esserci messi in contatto!».

Chris Galvin ha ricordato i momenti trascorsi al molo di Sydney al Daily Mail Australia e ha detto che, sebbene fossero agitati a causa della forte pioggia, alla fine «tutto è andato per il verso giusto». La foto di Yeldham, ha aggiunto, sarà incorniciata e appesa nella nuova casa che condividerà con la moglie. La fotografia è stata l’ultima cosa che si sarebbero aspettati di ricevere, ma si è trattato, forse proprio per questo motivo, di un regalo bellissimo: uno scatto “per caso” di un giorno perfetto.

 

foto perfetta sposi

[Foto © Sam Yeldham (in apertura, un particolare)]
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia