Presentata al Salone di Ginevra

L’ultima arrivata delle Porsche 911 Ora sul mercato sono ben ventidue

L’ultima arrivata delle Porsche 911 Ora sul mercato sono ben ventidue
17 Marzo 2015 ore 09:00

La Porsche ha presentato al Salone di Ginevra 2015, conclusosi un paio di settimane fa, il nuovo modello della sua storica 911, la GT3 RS, la variante più sportiva della 911 da strada. Anche la Porsche, quindi, si propone a quel settore di mercato composto dagli amanti dei track day e della guida pura, attraverso una sportiva senza compromessi, come hanno fatto anche Ferrari, McLaren e Aston Martin. La Porsche 911 GT3 RS 2015 è aggressiva sin nei minimi dettagli: si presenta infatti come coupé a due posti con roll cage, sedili a guscio e cinture a cinque punti, con un corpo vettura decisamente più leggero e un nuovo kit aerodinamico, dotato di un grande alettone posteriore che rende più stabile il retrotreno alle alte velocità.

 

porsche-911-gt3-rs

 

Le ultime foto e le cose da sapere. Dopo la presentazione ufficiale avvenuta a Ginevra, la società tedesca ha diffuso nuove foto dell’ultimo modello di 911, che hanno letteralmente mandato in visibilio i tanti appassionati di questa leggendaria vettura. Come spiegano su Autoblog, il cuore pulsante della nuova 911 GT3 RS è un flat six aspirato da 4.0 litri, in grado di erogare ben 500 cavalli. Questa unità si accoppia con un cambio doppia frizione PDK a sette rapporti legato alle sole ruote posteriori, che vantano la presenza di un differenziale autobloccante. Grazie a queste caratteristiche, l’auto riesce a scattare da ferma fino a 100 chilometri all’ora in soli 3,3 secondi, spingendosi fino ad una velocità massima di 322 chilometri orari dopo aver raggiunto in 10,9 secondi i 200 chilometri all’ora. Merito anche del “peso piuma” che la contraddistingue: appena 1.420 chilogrammi, ben 10 in meno della GT3 classica, frutto del tetto di magnesio e i cofani e il vano bagagli in fibra di carbonio. La Porsche 911 GT3 RS sarà disponibile a partire da maggio, ad un prezzo di 187.287 euro.

8 foto Sfoglia la gallery

Come ogni grande Porsche, anche la 911 GT3 RS ha debuttato con un record sul giro al circuito del Nürburgring. I 7 minuti e 20 secondi non superano solo quello della GT3 base, ma anche quelli della 997 GT2 RS, con propulsore sovralimentato e un riferimento fino a poco tempo fa praticamente inarrivabile. Un punto forte sarà anche la personalizzazione del mezzo: da listino, la GT3 RS sarà offerta soltanto nei colori White, GT Silver, Lava Orange e Ultraviolet con interni neri o bicolore nero-GT Silver e nero-Lava Orange. Il programma Exclusive però (e un maggiore esborso) consentirà però di realizzare ogni desiderio dei clienti. Per quelli desiderosi di usare la propria GT3 RS come una 911 “qualunque” è persino possibile eliminare il pacchetto Clubsport e rifinire la vettura come una 911 standard, con interni in pelle e accessori dedicati al confort.

L’ultima arrivata di una lunga stirpe. La 911 GT3 RS è l’ultima arrivata della lunga stirpe di 911 su mercato. Attualmente se contano ben 22, tutte figlie della prima e leggendaria 911, offerta al pubblico nel lontano 1963. Come sottolinea Quattroruote, sembra impossibile, eppure la Porsche continua a superare se stessa, presentando un modello ancora più spinto, prestazionale, raffinato e tecnico. Perché le 911 sembrano tutte uguali, ma in realtà non lo sono per niente. Piccoli o grandi particolari le distinguono tra loro, e le rendono tutte affascinanti e apprezzate a loro modo. Vi proponiamo un’affascinante viaggio virtuale nel mondo delle Porsche 911.

22 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia