Menu
Cerca
A Rotterdam, aperto dal primo ottobre

Il mercato (coperto) delle meraviglie

Il mercato (coperto) delle meraviglie
Eventi 03 Ottobre 2014 ore 11:29

Il primo ottobre la regina dei Paesi Bassi Màxima ha inaugurato a Rotterdam il Markthal (Market Hall), il più grande mercato coperto del paese, che trae ispirazione da quelli di Stoccolma, Barcellona, Valencia. Ma non è solo questo: l’edificio, simile a un gigantesco arco sviluppato in profondità, ospiterà una “combinazione sostenibile di cibo, aree residenziali, parcheggi e negozi”. Concluso dopo cinque anni di lavori, è stato realizzato dall’agenzia MVRDV e vi sono stati investiti 175 milioni di euro. L’intradosso è decorato con coloratissime gigantografie dei prodotti ortofrutticoli.

 

MarketHall1-770x514

 

Il Market Hall è stato eretto in una zona ben collegata dai mezzi pubblici: si trova infatti a soli 100 metri dalla stazione di Blaak. Alto 11 piani, contiene 228 appartamenti, di cui la maggior parte sarà data in affitto. Ognuno di questi dispone di un balcone che dà sull’esterno e di una finestra che si affaccia proprio sul mercato. Oltre agli appartamenti, il Market Hall conta anche 15 negozi alimentari, 8 ristoranti, 96 banchi e 1200 posti auto. È aperto ogni giorno della settimana, fino alle 20 e a breve verrà istituita anche una scuola di cucina, The World of Taste. Si stima che ogni anno ci saranno dai 4,5 ai 7 milioni di visitatori.

8 foto Sfoglia la gallery

I mercati coperti in Europa. L’Europa è ricca di mercati coperti, che spesso costituiscono una delle principali attrazioni della città che li ospita. A Stoccolma c’è la Saluhall, un edificio che assomiglia a un Palazzo della Ragione e che invece, al suo interno, ospita il mercato più grande della città. A Londra, invece, c’è il Borough Market, nel quartiere di Southwark. L’edificio è stato disegnato nel 1851 e ha sostituito l’antichissimo mercato precedente, risalente al XIII secolo. Barcellona ne conta più di uno: tra gli altri, c’è il mercato di Santa Caterina, ristrutturato nel 2005, e il mercato de la Boqueria, nel cuore de La Ramblas. Oltre alla verdura e alla frutta, quest’ultimo è famoso per essere sempre fornito di pesce fresco.

Spostandoci nelle propaggini orientali dell’Europa, andiamo a Istanbul, dove si trova lo Spice Bazar. Aperto tutti i giorni, è stato fondato nel lontano 1660, come donazione della Nuova Moschea. Come è facile arguire, costituisce il centro del mercato delle spezie, anche se negli ultimi anni sono comparsi negozi di altri tipo.

Ve ne proponiamo una coloratissima fotogallery.

12 foto Sfoglia la gallery