Notizie su Bergamo e provincia

Notizie su Bergamo e provincia (1-2 settembre)

Notizie su Bergamo e provincia (1-2 settembre)
01 Settembre 2014 ore 10:40

2 SETTEMBRE

 

1 – Prima indiscrezioni dall’autopsia sul corpo di Patrick Lorenzi

L’Eco di Bergamo ha reso note le prime indiscrezioni riguardanti l’autopsia sul corpo di Patrick Lorenzi, il bambino di 9 anni trovato morto sui piani dell’Avaro la notte di giovedì 29 agosto. Svoltasi alle 10 presso l’Ospedale Papa Giovanni XXIII, si è appurato che la causa della morte sono state due ferite gravi ai lati della testa. L’assenza di ogni possibile segno di reazione fa propendere per l’ipotesi che il bambino fosse sedato. Diventa dunque sempre più probabile l’ipotesi di un omicidio-suicidio compiuto da Gessica Mambretti, madre di Patrick e ritrovata morta a poca distanza dal figlio. Sono stati ora richiesti, da parte dei legali di Marco Lorenzi, padre di Patrick, gli esami tossicologici per fare totale chiarezza sugli avvenimenti.

2 – Alle 11 è iniziata la demolizione del ponte di Monterosso. Il nuovo costerà 400 mila euro e sarà più alto

Dopo una lunga attesa, sono iniziati alle 11 di martedì 2 settembre i lavori di demolizione del ponte di Monterosso sulla circonvallazione Plorzano, danneggiato il febbraio scorso. Come ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla, i disagi saranno inevitabili, ma gli automobilisti dovranno portare pazienza: i lavori si concluderanno venerdì, prima dell’inizio delle scuole e prima del weekend, in cui tanti bergamaschi potranno dunque tranquillamente raggiungere la Valle Brembana. Inizialmente il Comune aveva stimato una spesa di 65 mila euro, che è poi scesa a 35 mila dopo la gara d’appalto. Il nuovo ponte verrà costruito in circa 4 mesi e costerà 400 mila euro. Sarà però alto 5 metri, mezzo metro in più dell’attuale.

3 – Estate 2014, una stagione di maltempo e danni. La prima stima è di 20 milioni

Già la Coldiretti Bergamo aveva fatto una prima stima a metà agosto, calcolando in 10 milioni di euro i danni subiti dagli agricoltori a causa del maltempo che ha falcidiato l’estate del Settentrione. Ora sono i tecnici della Sede Territoriale della Regione a fare i conti attraverso le richieste di danni pervenute da parte di Comuni e soggetti privati: si parla di quasi 20 milioni di euro. Non rientrano ancora però, nel calcolo, i danni causati dall’ultima ondata di maltempo giunta nel weekend del 30-31 agosto. I tecnici però sottolineano come spesso, queste prime stime, siano sovrastimate perché bisogna poi valutare caso per caso e valutare se nessuna norma di legge sia stata violata.

4 – Antonio Monella aspetta e spera. I suoi legali assicurano che non scapperà

Da una settimana l’imprenditore di Arzago, Antonio Monella, potrebbe essere incarcerato. Si è infatti conclusa la sospensiva della pena detentiva di sei mesi di cui ha usufruito in seguito alla condanna definitiva a sei anni e due mesi di carcere per l’omicidio del ladro che stava tentando di rubargli l’auto. Enrico Mastropietro, legale dell’uomo, continua ad attendere una risposta alla domanda di grazia posta al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, con poche speranze però. Nonostante ciò, Mastropietro ci ha tenuto a chiarire che il suo assistito non fuggirà dall’Italia, nonostante tanti amici e semplici conoscenti gliel’abbiano suggerito. Il procuratore capo di Bergamo, Francesco Dettori, non ha ancora disposto l’arresto di Monella. Si pensa che anche gli inquirenti preferiscano aspettare una risposta alla domanda di grazia.

5 – Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi si sposeranno il 10 ottobre a Bergamo

C’erano state prima le indiscrezioni, poi le conferme da parte della coppia stessa: Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi convoleranno a nozze il 10 ottobre. Non si sapeva però ancora dove. Oggi, finalmente, i più curiosi saranno felici di sapere che la coppia si sposerà a Bergamo, città che già aveva “ospitato” il battesimo, il giugno scorso, di loro figlia Sole. Il 29 agosto sono state compiute le pubblicazioni del matrimonio sull’albo pretorio del Comune di Milano.

 

1 SETTEMBRE

 

1 – Martedì 2 settembre verrà abbattuto il ponte del Monterosso, circonvallazione chiusa fino almeno a giovedì

Chi ha percorso nella mattina di lunedì 1 settembre la circonvallazione Plorzano si sarà reso conto dell’aumento del traffico. Il motivo è che è stato chiuso il tratto almeno fino a giovedì per l’abbattimento del ponte del Monterosso, danneggiato a febbraio da un tir che trasportava una scavatrice. L’abbattimento avverrà martedì 1 settembre e tra mercoledì e giovedì si procederà ai lavori di sistemazione dell’asfalto e pulizia del tratto. Secondo Palazzo Frizzoni, tra giovedì sera e (più realisticamente) venerdì 5 settembre verrà riaperto il tratto della circonvallazione. Il 31 luglio, l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla aveva reso nota l’approvazione la delibera di approvazione, per 65 mila euro, per la demolizione del ponte.

2 – Il torrente Lujo si alza di 6 metri e allaga Albino. Danni ingenti

Il meteorologi avevano avvisato: la notte tra sabato 30 e domenica 31 agosto si sarebbero abbattuti forti temporali su tutto il Nord Italia. E i temporali sono arrivati, come sono arrivati anche nella notte tra il 31 agosto e lunedì primo settembre. Veri e propri nubifragi. I danni principali si registrano ad Albino, dove il torrente Lujo è esondato allagando intere aree del Comune. Gli abitanti descrivono l’evento ancora con paura, dicendo che il livello dell’acqua del torrente si è alzato addirittura di 6 metri. Oltre ad Albino, anche altri punti della valle del Lujo sono state duramente colpite, come la frana che ha bloccato la strada del cimitero vicino a Casale. Ora è iniziata la conta dei danni e anche questa volta, come già successo in questa pazza estate, la stima pare essere elevata.

3 – Marco Lorenzi, padre di Patrick ed ex marito di Gessica Mambretti, sui piani dell’Avaro

Ha portato dei fiori, semplicemente. Un mazzo per il figlio di 9 anni, Patrick, e uno per la ex moglie, Gessica Mambretti, che secondo la prima ricostruzione degli inquirenti, nella notte di giovedì 28 agosto, avrebbe ucciso Patrick per poi togliersi la vita. Marco Lorenzi è arrivato sul luogo della tragedia insieme ad un piccolo gruppo di amici di famiglia, che gli hanno fatto forza e lo stanno aiutando a non abbandonarsi al dolore. Si è trattato di omicidio-suicidio secondo le forze dell’ordine, ma l’uomo non vuole colpevolizzare l’ex moglie: «Le ho voluto bene, non era colpa sua se stava così male. I fiori li ho portati anche per lei, perché era la madre del mio bambino» ha detto. Nelle ore immediatamente successive alla tragedia, Marco Lorenzi ha accusato i servizi sociali di Ponteranica, paese di residenza di Gessica Mambretti, di aver spinto la donna al folle gesto con la minaccia di toglierle il bambino. Un colpo troppo grande per una donna già molto debole e depressa.

4 – Alla Bèrghem Fest dibattito tra Maroni e il ministro Martina, con il primo che “candida” Salvini al posto di Renzi

Nella serata di domenica 31 agosto ha avuto luogo la serata più attesa della Bèrghem Fest ad Alzano Lombardo, con il dibattito tra il presidente della Regione Lombardia (ed esponente di spicco del Carroccio) Roberto Maroni e il ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina, moderato da Vittorio Feltri. Un dibattito senza i toni accesi a cui in passato siamo stati abituati, ma con visioni politiche opposte che si sono confrontate con rispetto reciproco. Uno dei pochi punti in cui i due esponenti politici si sono trovati d’accordo è stato quello del ricambio generazionale, per Martina perfettamente rappresentato dal premier Matteo Renzi, per Maroni invece impersonato dal segretario nazionale della Lega Nord Matteo Salvini, candidato dallo stesso presidente della Regione come futuro leader del centrodestra e, dunque, come futuro premier.

5 – Bergamo terza città lombarda più fotografata, lo dice Google. Città Alta resta la protagonista indiscussa

Chi dice che la nostra città non ha bellezze dovrà ricredersi. Secondo Sightmaps, il programma di Google che riunisce le immagini messe in internet con un sistema di geolocalizzazione, Bergamo è la 312esima città più fotografata al mondo, la terza in Lombardia dietro solamente a Milano e Como. Niente male se si tiene conto che Brescia, ad esempio, è ben oltre il millesimo posto. Protagonista indiscussa resta Città Alta, perfetto sfondo per le foto di turisti, visitatori o semplici fotografi amatoriali. Santa Maria Maggiore resta la più fotografata, mentre alle sue spalle c’è largo Porta Nuova e porta San Giacomo, l’accesso più noto a Città Alta.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia