Il re del terrore in città

Il papà di Diabolik in via Tasso Mostra esclusiva di Enzo Facciolo

Il papà di Diabolik in via Tasso Mostra esclusiva di Enzo Facciolo
24 Novembre 2017 ore 13:46

C’è quella maschera, capace di stuzzicare l’immaginazione: «Penso che ognuno di noi, se potesse cambiare identità ogni giorno, farebbe cose insospettabili». Parola di Enzo Facciolo, in pratica il papà di Diabolik. Non l’ha creato lui ma le sorelle Giussani, Angela e Luciana, intraprendenti signore illuminate (pur nel parto oscuro) della borghesia milanese. Lui, però, ne ha preso in mano i disegni pochi mesi dopo l’esordio e l’ha condotto nella storia. L’ha trasformato in un’icona. Al suo genio creativo eclettico è dedicata la mostra Diabolika Mano, dal 25 novembre al 26 gennaio negli spazi della 255 Raw Gallery, via Tasso 49C (al piano terra di Palazzo Zanchi, sito 255.gallery.it). In esposizione un intero numero del fumetto con tutte le tavole (LVI – n° 10, ottobre 2017) e una serie di disegni originali che raccontano i 55 anni del connubio riuscitissimo. Facciolo ha firmato nella sua carriera più di duecento episodi (850 quelli pubblicati in totale), oltre a cartoline, poster, calendari, quadri e perfino sculture.

12 foto Sfoglia la gallery

Dicevamo dell’iconocità della maschera. Lascia scoperti occhi accigliati e va a braccetto con il pugnale scagliato puntualmente verso i lettori, divenuto poi logo della casa editrice Astorina. I lineamenti netti sono ispirati all’attore hollywoodiano Robert Taylor, come da richiesta delle sorelle del noir. Nel carnet del «mai più senza» anche la guida spericolata a bordo della Jaguar E-Type del 1955. Una figura inafferrabile la sua, che non invecchia mai, non rinuncia alla violenza (nonostante la fedele compagna Eva Kant l’abbia ammorbidito nel tempo), non è conformista né teme di schierarsi su alcuni dei temi più caldi dell’attualità: dalla corruzione ai disagi psichici, passando per mafia e terrorismo.

 

Per leggere l’articolo completo, rimandiamo a pagina 49 di Bergamopost cartaceo, in edicola fino a giovedì 30. In versione digitale, qui.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia