Una bella raccolta fotografica

Armi e altre cose per fare la guerra

Armi e altre cose per fare la guerra
15 Agosto 2014 ore 09:00

[Foto di copertina: Soldato, Battaglia della Somme, 1916]

 

C’è lo scudo crociato che un soldato anglosassone usò nel corso della battaglia di Hastings, lo zaino delle milizie che sconfissero Napoleone a Waterloo, le tecnologie più sofisticate che assistono i soldati inglesi impegnati in Afghanistan. E ancora: l’equipaggiamento di un crociato impegnato nell’assedio a Gerusalemme del XIII secolo, le armi di un paracadutista della Seconda Guerra Mondiale e quelle della Royal Marine Commando impegnata nel conflitto delle Falkland-Malvine.

Quello che segue è il risultato dell’incredibile raccolta che il fotografo inglese Thom Atkinson ha svolto tra collezionisti, storici, appassionati, docenti ed ex-militari per raccogliere i kit completi usati dai soldati inglesi per andare in guerra. Soldiers’ Inventories (Gli inventari dei soldati), questo il nome della rassegna, è un’opera didascalica che spazia in un millennio di guerre e armamenti, unendo conflitti dal 1066 ai giorni nostri.

12 foto Sfoglia la gallery
Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia