Menu
Cerca
Regione Lombardia

Infrastrutture e territorio, le ricadute delle Olimpiadi 2026

Piazza: "Una vetrina estremamente importante, da sfruttare al meglio".

Glocal news 17 Aprile 2021 ore 10:00

Sono numerose ed importanti le ricadute che i giochi olimpici di Milano-Cortina 2026 avranno sul territorio lombardo. In particolare per la Valtellina, ma per quanto riguarda le infrastrutture, soprattutto per i territori in collegamento con la città di Milano. Ne ha parlato il consigliere regionale Mauro Piazza.

GUARDA IL VIDEO:

Le ricadute infrastrutturali

Collegamenti e infrastrutture saranno la chiave dell’organizzazione delle Olimpiadi di Milano Cortina, per questo al momento la Regione è al lavoro perchè questi vengano garantiti.

“Questa è l’occasione per dare risposta ai grandi problemi infrastrutturali che da molto tempo ci sono sul nostro territorio. Proprio sull’asse della statale 36 saranno fatti grandi investimenti, inoltre Regione Lombardia inserirà molti nuovi treni per implementare la tratta della Milano-Tirano. Inoltre porteremo finalmente a compimento la Lecco-Bergamo perchè anche il collegamento verso l’aeroporto di Orio al Serio sarà fondamentale”.

Eventi e manifestazioni

Non solo infrastrutture però, perchè i giochi olimpici come grande manifestazione mondiale portano con sé anche una serie di importanti eventi collaterali, che potrebbero rilanciare in modo importante il turismo lombardo.

“Per quanto riguarda il territorio della Valsassina, speriamo che ci sia l’opportunità di ospitare non solo manifestazioni di carattere accessorio, ma anche gli allenamenti di qualche squadra nazionale che poi parteciperà alle Olimpiadi”.

Condividi