Menu
Cerca
economia e banche

Sell out Creval: Trotter e Lovaglio consegnano le azioni

Aperto fino al 21 maggio il periodo di "sell out" delle azioni dell'istituto bancario Valtellinese, a favore dell'OPA di Crédit Agricole.

Sell out Creval: Trotter e Lovaglio consegnano le azioni
Glocal news 04 Maggio 2021 ore 10:33

Il presidente del Credito Valtellinese (Creval), Alessandro Trotter, l’AD Luigi Lovaglio, insieme ad altri consiglieri e manager hanno consegnato le proprie azioni all’OPA di Crédit Agricole Italia nell’ambito della procedura di sell out. L’operazione è iniziata nella giornata di lunedì 3 maggio e che si concluderà venerdì 21.

La proceduta di sell out

Ora che Crédit Agricole Italia è arrivata a detenere oltre il 90% di Creval si è aperto il periodo di “sell out” per acquistare le azioni rimaste, dal 3 al 21 maggio compresi. Se al termine del periodo supererà la quota del 95% avrà diritto di acquistare le azioni residue, con il cosiddetto “squeeze out” delle minoranze. Verso la fine del mese è comunque previsto il delisting del Creval da Piazza Affari.

La consegna delle azioni di Creval

In base a quanto emerge dai filing model di Borsa Italiana sull’internal dealing. Anche l’amministratore delegato del Credito Valtellinese Luigi Lovaglio e il presidente Alessandro Trotter hanno aderito all’OPA promossa da Crédit Agricole Italia sulla banca lombarda. Nel dettaglio Trotter ha consegnato 4.010 azioni e Lovaglio 110mila. All’OPA sul 100% del Creval hanno aderito anche i consiglieri Fausto Galmarini e Massimiliano Scrocchi, oltre ai vice dg Umberto Colli e Vittorio Pellegatta insieme ai familiari.