Glocal news
questione di centimetri

Trave di ferro sfonda il parabrezza: automobilista vivo per miracolo

Per fortuna sul lato passeggero non c'era nessuno.

Trave di ferro sfonda il parabrezza: automobilista vivo per miracolo
Glocal news 05 Maggio 2022 ore 16:24

Immaginate di essere in coda, tranquillamente seduti sulla vostra auto. Magari state ascoltando la radio e stando fermi vi distraete un secondo e tamponate il veicolo davanti a voi. Beh, meglio non farlo. E non solo per evitare il tamponamento.  Perché anche un incidente da nulla può nascondere un imprevisto. Come è accaduto a un automobilista trevigiano, che dopo aver toccato un camion fermo in coda si è visto entrare nel parabrezza... una pesantissima trave di ferro. Un incidente quantomeno curioso, che poteva finire in tragedia.

Trave di ferro trapassa il vetro di un'utilitaria: conducente vivo per miracolo

L'incidente è avvenuto a Orsago. Come racconta Prima Treviso, una grossa trave in ferro si è sganciata dal carico di un camion, sfondando il parabrezza dell'auto che lo aveva appena tamponato.

Nel centrare il vetro, ovviamente, il pesante carico l'ha polverizzato e ha raggiunto l'abitacolo, fino ai sedili anteriori, principalmente sul lato del passeggero. Fortunatamente, però, a bordo c'era solo il conducente, che è riuscito a evitare il peggio.   Secondo quanto riferito dai Vigili del fuoco, infatti , il bollettino non è tragico: i pompieri giunti sul posto da Conegliano hanno rilevato un solo ferito che può essere definito, a buon titolo, miracolato.

 

 

 

Per quanto riguarda la dinamica dell'incidente sarà ora compito delle Forze dell'ordine intervenute sul posto  ricostruire l'accaduto e  stabilire le rispettive responsabilità.

Questione di centimetri

Una questione di centimetri, dunque, che ha "ridotto" a qualche ammaccatura e a un bello spavento quella che poteva essere una disgrazia. Un po' come accaduto anche qualche settimana fa a Belluno, dove un'automobile è stata di fatto "infilzata" da un guard rail. E anche qui il conducente può dirsi miracolato per un pelo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter