Menu
Cerca

Lavoro da casa? Occhio ai consumi di energia elettrica

Lavoro da casa? Occhio ai consumi di energia elettrica
Idee & Consigli 24 Aprile 2021 ore 07:00

La pandemia legata al Covid-19 ha cambiato la vita e le abitudini degli italiani. Molti di loro si trovano ancora oggi a svolgere la professione dalla propria abitazione e non più in ufficio. Di conseguenza vivono maggiormente la casa, a causa del telelavoro e dello smart-working, utilizzando maggiormente e più spesso gli elettrodomestici. Questi ultimi, insieme agli impianti di illuminazione delle abitazioni, sono alimentati da energia elettrica che è quindi una fonte indispensabile per la vita quotidiana degli italiani. 

L’energia elettrica, però, può pesare in maniera non indifferente sui bilanci familiari. Monitorare i consumi, attraverso piccoli e semplici accorgimenti, risulta quindi determinante al fine di risparmiare e rispettare l’ambiente. 

Da tenere d’occhio sicuramente gli elettrodomestici che consumano di più come la lavastoviglie, la lavatrice, il frigorifero e il forno elettrico. Questi elettrodomestici, infatti, incidono mediamente per oltre la metà dei consumi di una famiglia italiana. Ma è necessario prestare attenzione anche a quelli che rimangono in stand-by come televisori, decoder, impianti audio e modem per la connessione Wi-Fi. Un consiglio molto utile può essere quello di utilizzare ciabatte con interruttore per interrompere il flusso di energia elettrica quando non utilizzati. 

Vivere di più la casa, soprattutto in alcuni momenti della giornata, significa anche utilizzare maggiormente l’illuminazione. Anche se l’impatto sulla bolletta, in questo caso, è decisamente inferiore rispetto agli elettrodomestici, grazie a sistemi ormai molto efficienti che consentono di non consumare eccessivamente. In più si consiglia di utilizzare le lampadine a LED che consumano fino a dieci volte meno, a parità di illuminazione, rispetto a quelle tradizionali. Seppur apparentemente banale, è poi molto importante ricordarsi di spegnere le luci quando si cambia stanza o si esce di casa oltre, ovviamente, a preferire la luce del sole quando possibile. 

Per risparmiare sulla bolletta, infine, si può scegliere tra le numerose offerte energia elettrica convenienti come E.ON Luce e Gas Insieme, l’offerta ideale per chi vuole cambiare su entrambe le forniture luce e gas affidandosi ad uno dei principali operatori energetici in Italia.